SERIE B

Venezia-Salernitana 1-2, doppietta di Anderson conferma granata primi

Comunicato Stampa
27 dicembre 2020 17:09

1633

VENEZIA. Al “Penzo” la Salernitana supera il Venezia e si conferma in testa alla classifica. Al 19’ ci provano i padroni di casa: cross di Taougourdeau e colpo di testa di Forte che termina di poco a lato. Al 34’ c’è il vantaggio della Salernitana: Casasola ruba palla e serve Anderson che dal limite dell’area fa partire un gran tiro che si infila all’angolino lontano. Al 38’ raddoppio della Salernitana: grande palla filtrante di Anderson per Tutino che supera Lezzerini e colpisce il palo, sulla ribattuta arriva Anderson che firma la sua doppietta personale. Al 43’ ci provano ancora i granata con una conclusione al volo dalla distanza di Djuric che termina a lato. Il primo tempo si chiude con i granata avanti nel punteggio. Al 25’ della ripresa ci prova il Venezia con una conclusione di Johnsen che non impensierisce Belec. Al 45’ arriva il gol del Venezia: diagonale di Crnigoj e deviazione sfortunata di Aya che vale l’1-2 finale. La Salernitana chiuderà il 2020 in trasferta, con i granata impegnati mercoledì 30 dicembre, alle ore 16.00, a Monza.

Venezia – Salernitana 1 – 2 Reti: 34’ pt, 38’ pt Anderson (S), 45’ st aut. Aya (V).

Venezia: Lezzerini, Taugourdeau (7’ st Di Mariano), Mazzocchi, Aramu (7’ st Johnsen), Forte, Felicioli (32’ st Crnigoj), Fiordilino, Bjarkason, Bocalon (7’ st Karlsson), Svoboda, Ceccaroni. All. Alberto Bertolini A disposizione: Pomini, Ferrarini, Molinari, Vacca, Capello, Modolo, Rossi, St Clair.

Salernitana: Belec, Lopez (23’ st Veseli), Mantovani, Tutino (39’ st Schiavone), Djuric (43’ st Giannetti), Aya, Di Tacchio, Casasola, Anderson (23’ st Kupisz), Gyomber, Capezzi (43’ st Cicerelli). All. Fabrizio Castori A disposizione: Adamonis, Gondo, Karo, Iannoni, Barone, Bogdan, Antonucci.

Arbitro: Luca Pairetto di Nichelino. Assistenti: Andrea Tardino (sez. Milano) – Fabrizio Lombardo (sez. Cinisello Balsamo). IV Uomo: Alessandro Prontera (sez. Bologna).

Ammoniti: Di Tacchio, Lopez, Bjarkason

Angoli: 8 – 2

Recupero: 4’ st.

commenti
consigliati