Capaccio, ladre in azione alla Benetton: il video del borseggio ai danni di una cliente

Redazione
28 giugno 2012 14:34

4341

0

0

CAPACCIO. Furto con destrezza al negozio Benetton, situato in via Magna Graecia nel centro urbano di Capaccio Scalo. Il colpo è stato messo a segno ieri, poco prima dell’orario di chiusura, da due donne, incastrate dalle immagini del sofisticato sistema di videosorveglianza di cui è dotata l’attività proprio per contrastare i furti. Dalle immagini, consegnate dal proprietario alla locale stazione dei carabinieri, diretta dal m.llo Rosario Cavallo, si vedono chiaramente le manovre furtive di una delle due ladre, la più giovane, che più volte cerca di aprire una borsa lasciata incautamente sul banco, da una cliente, per misurare dei capi di abbigliamento nel camerino. Acquisite le immagini, i militari dell'Arma hanno avviato le indagini per l’identificazione delle due donne. Questa la dinamica dei fatti: le due borseggiatrici entrano nel negozio poco dopo le 19:30 e scendono al pian terreno dell’attività commerciale, iniziando a curiosare tra gli stand selezionando alcuni capi di abbigliamento. Nel negozio, intanto, una signora di Trentinara, accompagnata dal marito, aveva scelto alcuni capi da misurare. Così, incautamente, ha lasciato la borsa sul banco, dove si trovava il marito, e si è diretta in camerino. Sembrerebbe che, ad un certo punto, il consorte sia stato distratto dal telefono e si sia allontanato. Quale occasione migliore per entrare in azione. La più giovane delle donne ha prelevato alcuni capi di abbigliamento, per lo più magliette e camice, con le quali ha cercato più volte di occultare la sua attività furtiva. Dopo vari tentativi, è riuscita ad aprire la borsa, coprendola con un capo di abbigliamento, e a prelevare dal suo interno il portafoglio contenete circa cento euro, carte di credito e documenti. Effettuato il colpo si sono allontanate, mentre la signora, ignara di quanto accaduto, è uscita dal camerino ed ha recuperato la borsa. L’amara sorpresa alla cassa quando, al momento di pagare, si è accorta di non avere più il portafoglio e di essere stata derubata. Il proprietario del negozio ha subito recuperato le immagini. Le indagini sono concentrate su una ragazza bionda, presumibilmente ventenne, di altezza media, con un look molto curato e un ampio tatuaggio che le copre parte della schiena, e la sua complice di corporatura media, capelli corti neri e occhiali da vista sulla quarantina (le immagini ed il video allegato sono un'esclusiva StileTV).

 

commenti
consigliati