BIENNIO 2019-2020

Capaccio, evasione Tari: sollecito di pagamento agli stabilimenti balneari

Redazione
08 ottobre 2021 10:52

2182

CAPACCIO PAESTUM. Continua su tutti i fronti l’attività di controllo, mirata a contrastare l’evasione ed elusione dei tributi locali, da parte del Comune di Capaccio Paestum: l’Ufficio Tributi – Entrate, diretto dal funzionario apicale Antonio Rinaldi, ha approvato due liste di carico per sollecitare il pagamento della Tari da parte degli stabilimenti balneari che godono di concessioni temporanee. Nello specifico, sono 14 i lidi morosi per l’anno 2019 e 24 per il 2020. Nel biennio in questione, l’ente civico punta a recuperare rispettivamente 17.793 mila euro e 48.207 euro, per complessivi 66mila euro di tasse sui rifiuti. Con apposita determina dirigenziale, è stato dunque disposto l’invio dei relativi solleciti di pagamento ai titolari finora inadempienti.

commenti
consigliati