IL PROGETTO

Giffoni Sei Casali, premiato miglior cortometraggio di 'Educare alla Legalità'

Comunicato Stampa
24 novembre 2021 11:35

1101

GIFFONI SEI CASALI. Con il cortometraggio dal titolo “L’importanza dello Sport”, la tredicenne Roberta Di Muro si è aggiudicata il premio per il miglior video prodotto nell’ambito del progetto di formazione “Educare alla Legalità, Sicurezza e Giustizia Sociale: Concorso Video Smart”, patrocinato dal Comune di Giffoni Sei Casali e giunto alla quindicesima edizione.  Il video ha conquistato la commissione esaminatrice per il modo divertente e stimolante con cui spiega cosa sia lo sport. “Fare attività fisica – racconta Roberta - fa bene alla salute, al corpo, alla mente". Oltre ai benefici più noti, la protagonista ci offre interessanti punti di vista: «Da una parte molti atleti si sono allontanati dalla vita ‘sregolata’ che conducevano, dall’altra tanti ragazzi (e non solo) si sono distaccati dal mondo virtuale in cui ci si ritrova quando si utilizza fuori controllo lo smartphone”.  Ha ricevuto una “Menzione Speciale” il cortometraggio realizzato dalla dodicenne Angela Russo, dal titolo “Io e il Covid”.  

Il cortometraggio racconta come nella primavera del 2020 la protagonista è venuta a conoscenza durante le ore di lezione a scuola che la sua famiglia fosse risultata positiva al Covid. In un primo momento da unica negativa in casa, si è trovata costretta a vivere rinchiusa nella propria stanza. Ma non c’è stata reale distanza dalla sua famiglia che le ha fatto sentire il proprio affetto costantemente in quei lunghi giorni anche in occasione del suo compleanno “festeggiato” attraverso lo schermo dello smartphone. Successivamente ha contratto anche lei il virus, ma per fortuna ora è felice perché può raccontarlo, il suo corpo è guarito così come il suo cuore: ha raggiunto la consapevolezza che nella vita c’è sempre almeno un motivo per guardare avanti.   La cerimonia di premiazione si è tenuta questa mattina, mercoledì 24 novembre, nell’aula consiliare di Giffoni Sei Casali alla presenza del Vice Sindaco, Luigi Vitolo, dell’Assessore alla Scuola, Ilenia Terlizzi, dell’organizzatore Sante Massimo Lamonaca, del responsabile del locale plesso scolastico, prof. Aldo Pepere.  

commenti
consigliati