PIAZZA UMBERTO I

Altavilla Silentina, panchina rossa per dire ‘No’ alla violenza sulle donne

Comunicato Stampa
25 novembre 2021 10:10

1352

ALTAVILLA SILENTINA. ‘La violenza sulle donne non ha confini ma troppo spesso ha le chiavi di casa’. Questo lo slogan adottato dall’Amministrazione comunale di Altavilla Silentina in occasione della Giornata mondiale contro la violenza sulle donne. Una donna uccisa dalla violenza di un uomo lascia un vuoto che non può essere dimenticato. La panchina rossa, le scarpe color del sangue, collocate in piazza Umberto I sono il simbolo del posto occupato da una donna che non c’è più, portata via dalla violenza. “Ogni giorno, in Italia, ci sono 89 donne vittime di violenza di genere: nel 2021, sono stati 109 i femminicidi, il 40% di tutti gli omicidi commessi – commenta l’assessore alle Politiche Sociali, Giovanna Di Matteo - 93 sono avvenuti in ambito familiare-affettivo e, in particolare, 63 per mano del partner o dell’ex partner. Dati molto allarmanti, che fanno comprendere quanto il rispetto per le donne molto spesso non venga messo in pratica. La violenza contro le donne – conclude - è forse la violazione dei diritti umani più vergognosa, non conosce confini né geografia, cultura o ricchezza”. 

commenti
consigliati