PROGETTO AVANZA

Masterplan Litorale Salerno Sud, nuovo incontro in Regione tra i Comuni

Redazione
03 dicembre 2021 14:42

1769

NAPOLI. Nuovo incontro in Regione Campania, a palazzo Santa Lucia, tra i Comuni salernitani coinvolti nel Masterplan per la rigenerazione e valorizzazione del litorale Salerno Sud, per il quale il sindaco di Capaccio Paestum, Franco Alfieri, è consigliere personale del governatore campano, Vincenzo De Luca.  L’opera di riqualificazione investe, oltre alla città dei Templi, anche i Comuni di Salerno, Pontecagnano Faiano, Bellizzi, Eboli, Battipaglia, Agropoli e Castellabate. La progettazione è stata affidata allo studio dell’architetto Stefano Boeri. "Dopo l'ultima tornata elettorale era doveroso aggiornare - spiega Franco Alfieri - i nuovi sindaci di Eboli e Castellabate e i nuovi assessori comunali delegati di Salerno e Battipaglia, e fare con loro il punto della situazione. Il nostro impegno continua per la realizzazione di un piano che, dando nuova vita a un litorale dalle grandi potenzialità, rappresenta una importante occasione di sviluppo per il nostro territorio". A commentare il summit odierno è anche il sindaco di Eboli, Mario Conte: “Oggi ho preso parte con il vicesindaco Vincenzo Consalvo all’incontro tenutosi presso palazzo Santa Lucia in Regione Campania con i sindaci di Salerno, Pontecagnano, Battipaglia, Eboli, Capaccio - Paestum, Agropoli e Castellabate alla presenza dell’assessore regionale al Governo del Territorio arch. Bruno Discepolo e del coordinatore del Masterplan Franco Alfieri. L'incontro è stato organizzato per rappresentare lo stato di avanzamento della progettazione del Masterplan da parte del gruppo di Stefano Boeri. Sono emersi spunti interessanti e per la fine di gennaio 2022 sarà presentato il progetto preliminare di tutta la fascia costiera, da sottoporre alla discussione del tavolo dei Sindaci. Il Comune di Eboli dovrà farsi trovare pronto, al fine di valorizzare al meglio il litorale. Nei prossimi mesi l’amministrazione comunale aprirà un dibattito in Consiglio Comunale e in Città, per discutere insieme come sfruttare questa grande opportunità”.

commenti
consigliati