CON APPOSITO UFFICIO
guarda il servizio

Capaccio Paestum, impianti pubblicitari: Comune gestirà il servizio in economia

Anna Vairo
10 maggio 2022 10:23

1919

CAPACCIO PAESTUM. La Giunta comunale di Capaccio Paestum, su proposta del sindaco Franco Alfieri, ha approvato apposita delibera per l’istituzione del servizio comunale ‘Impianti pubblicitari e manutenzioni’, ribadendo l’urgente necessità di eliminarne il diffuso stato di degrado, in quanto obsoleti e da tempo non soggetti a manutenzione. Di fatto, il Comune non intende più procedere all’affidamento in concessione della realizzazione, installazione, manutenzione e gestione degli impianti pubblicitari sul territorio, scegliendo, come previsto dalla normativa vigente, di gestire in economia il servizio, istituendo in seno all’Area Tributi-Entrate Patrimoniali guidata dal responsabile apicale, Antonio Rinaldi, un apposito ufficio dedicato.

La scelta dell’esecutivo tiene conto, in particolare, della “necessità urgente e improcrastinabile di un intervento manutentivo giacché lo stato di degrado e fatiscenza degli impianti pubblicitari pregiudica la bellezza del territorio comunale, nuocendo all’immagine turistica e comportando danni economici all’economia locale”. Allo scopo, la Giunta ha deliberato l’annullamento della delibera (n. 234 del 10 ottobre 2019) in cui si forniva atto d’indirizzo per indire procedura di gara per l’affidamento ad un concessionario. Il provvedimento dispone, al riguardo, anche di proporre al Consiglio comunale la modifica dell’art. 18 del ‘Regolamento del piano generale degli impianti pubblicitari’.

 

Di fatto il Comune aveva indetto, nel 2013, una prima gara per l’affidamento in concessione del servizio, secondo il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa, che però andò deserta. Nel 2014 fu così indetta una nuova procedura, anche questa senza partecipanti; nel 2017, si provò allora con una procedura negoziata, ma pervenne la proposta di un solo operatore economico che risultò carente di requisiti.

commenti
consigliati