13 MAGGIO

Capaccio Paestum, presentazione libro del giornalista Leonardo Guzzo

Comunicato Stampa
11 maggio 2022 12:33

1323

CAPACCIO PAESTUM. Venerdì 13 maggio alle ore 18, nella suggestiva cornice di largo Prearo, di fronte ai templi di Paestum, lo scrittore e giornalista campano Leonardo Guzzo presenta il suo ultimo libro "Beco. Vita in romanzo di Ayrton Senna". L'incontro si colloca nell'ambito della rassegna Il Maggio dei Libri, iniziativa nazionale a cui il Comune di Capaccio-Paestum aderisce in collaborazione con la Biblioteca Erica. Un dialogo tra l'autore e il conduttore radiofonico Carlo Marrazza sarà intervallato dall'attrice Biancarosa Di Ruocco, che leggerà alcuni brani di "Beco". Molto più di una semplice biografia di Ayrton Senna, il libro di Guzzo è un racconto letterario che unisce episodi memorabili a testimonianze di amici, avversari e intimi per comporre il mosaico variegato della personalità del campione brasiliano. "Beco", il titolo, è il soprannome di Senna da bambino, allude alla sua camminata traballante, come quella di un ubriaco, ma si presta a rappresentare l'intera vita del pilota, trascorsa nel tremolio della velocità. Non è un libro "realistico", quello di Guzzo, ma forse per questo ancora più "reale". Al dato obiettivo unisce, la suggestione, il mistero, il simbolo. Senna ne esce come un eroe antico e moderno, un idolo amatissimo, un emblema di volontà e passione. Uno che ha trasformato il mondo nel suo sogno.

Leonardo Guzzo (Napoli, 1979) è scrittore e giornalista. Scrive per il quotidiano "Il Mattino" e la rivista "50&più", collabora col quotidiano "L'Osservatore Romano". Ha pubblicato le raccolte di racconti "Le radici del mare" (Pequod, 2015) e "Terre emerse" (Pequod, 2019) e la biografia letteraria "Beco. Vita in romanzo di Ayrton Senna" (Pequod, 2021). Ha tradotto in italiano "Eneide Libro VI" (Il Ponte del Sale, 2018), "Field Work" (Biblion, 2020) e "Speranza e Storia" (Il Convivio, 2022) di Seamus Heaney e "Due scritto" (Archinto, 2021) di W. H. Auden.

commenti
consigliati