PER LA SETTIMA STAGIONE

Calcio a 5, Feldi Eboli ed il direttore tecnico Serratore ancora insieme

Comunicato Stampa
02 agosto 2022 11:21

145

EBOLI. La SSD Feldi Eboli comunica il rinnovo del rapporto con Marcello Serratore, il direttore tecnico proseguirà con le volpi del futsal anche per la stagione 2022/23, in quello che sarà il suo settimo anno nel mondo rossoblù, sinonimo di stima reciproca.Un ruolo importante e delicato, gomito a gomito con il presidente Gaetano Di Domenico, figura fondamentale quella di Serratore che funge anche da collante tra gruppo squadra e società. Se la Feldi Eboli è una società in continua crescita lo deve anche alle scelte del suo direttore tecnico, che ogni anno mette a disposizione della società un roster sempre più competitivo. Il suo nome nel mondo del futsal italiano non passa di certo inosservato. Tanti anni nel calcio a 5 grazie ad un cammino iniziato nel 1992 da futsalero fino al conseguimento del master di Allenatore di Primo livello nel 2004 a Coverciano. Tra le caratteristiche principali del direttore tecnico sono riconosciute all’unanimità l’esperienza e la disponibilità messe al servizio di tutti, stabilendo rapporti unici quanto condivisi con giocatori e staff.

CONTINUIAMO A CRESCERE “Siamo consapevoli del percorso di crescita fatto in questi anni ed, i risultati ottenuti sono sotto gli occhi di tutti. Siamo diventati una delle realtà più importanti nel panorama nazionale di calcio a 5 con attestati di stima che non possono far altro che farci piacere ma, allo stesso tempo, sono da stimolo affinché si faccia sempre meglio, in anno in cui avremo l’onore e l’orgoglio di rappresentare il calcio a 5 italiano in una competizione prestigiosa europea come la Champions”, dichiara Serratore.

Lo stesso direttore tecnico parla poi della diversa direzione intrapresa quest’anno in chiave di rinnovamento della rosa: “In questi anni, spesso, siamo stati additati come quelli che cambiavano troppo, non mantenendo una struttura di squadra più duratura, pur ottenendo sempre risultati soddisfacenti. Quest’anno invece, abbiamo deciso di ripartire mantenendo un gran numero di giocatori della passata stagione aggiungendo quelli che secondo noi crediamo essere funzionali con il credo tecnico-tattico di mister Samperi, in modo che anch’egli possa iniziare dal primo giorno con un gruppo numeroso già collaudato. Fare meglio? Ci proveremo sicuramente pur essendo consapevoli di andare ad affrontare vere e proprie corazzate”, conclude il dt rossoblù.

commenti
consigliati