INCREDIBILE MA VERO

Albanella, maltempo fa paura: Comune non pulisce canali, ci pensano i cittadini

Alfonso Stile
16 settembre 2022 15:14

2196

ALBANELLA. Il maltempo continua a far paura ad Albanella: residenti puliscono canali di scolo delle acque piovane. Una foto emblematica, quella postata da un cittadino sui social, che testimonia la preoccupazione che attanaglia la comunità locale ogni qual volta imperversano condizioni meteo avverse. L’inerzia dell’Amministrazione comunale sui seri rischi idrogeologici costringe dunque la popolazione a ricorrere al ‘fai da te’, con i relativi rischi in materia di sicurezza: armati di tagliaerba e roncole, i cittadini stanno provando a difendersi da soli in assenza di qualsiasi programma di manutenzione dell’ente civico, pulendo canali, cunette, caditoie e tombini davanti alle proprie case e non solo.

Particolarmente allarmante, infatti, è la situazione nelle contrade rurali di Bosco, Vuccolo e Cappasanta, le cui strade si trasformano in fiumi di fango e detriti ogni volta che piove a causa di erbacce, sassi e rifiuti che ostacolano il regolare deflusso delle acque, mettendo a repentaglio la sicurezza di persone ed abitazioni. 

Nonostante le sollecitazioni della comunità locale e dei consiglieri di opposizione Giuseppe Capezzuto e Maria Teresa Cammarano, i quali avevano chiesto la convocazione di un Consiglio comunale straordinario monotematico sulla problematica, basta ancora un temporale per mettere i brividi. Eppure l'incolumità pubblica dovrebbe essere al primo posto, soprattutto con l'inverno alle porte: allarmati i cittadini, che continuano a chiedere risposte urgenti e soluzioni concrete per prevenire tragedie e la conta dei danni, in un periodo già critico sotto il profilo economico per famiglie ed imprese.

commenti
consigliati