IN PROGNOSI RISERVATA

Eboli, gioca con l'alcol e si ustiona: 11enne al "Cardarelli"

Redazione
17 settembre 2022 10:41

306

EBOLI. È ricoverato in prognosi riservata, al centro grandi ustionati dell'ospedale "Cardarelli" di Napoli, l'11enne di origini rumene, residente a Campolongo di Eboli, che ieri ha riportato bruciature su torace ed addome mentre maneggiava una bottiglia di alcol in casa. Le sue urla di dolore hanno allertato i genitori che erano in un'altra stanza: i due hanno spento subito le fiamme e chiesto aiuto al 118. Il piccolo è stato così trasportato d'urgenza in ambulanza al nosocomio partenopeo, i cui medici si sono riservati la prognosi vista la gravità delle ustioni riportate dal minore. Informati dell'accaduto i carabinieri della locale Compagnia, diretti dal cap. Emanuele Tanzilli, che ora indagano per appurare ciò che è successo all'interno delle mura domestiche e cosa ha provocato la fiammata che ha investito il bambino. Secondo le prime ricostruzioni, si sarebbe trattato di un gioco incauto e pericoloso con una bottiglia di alcol, finito purtroppo male.

commenti
consigliati