Pisciotta, lezioni di primo soccorso a Rodio

Comunicato Stampa
19 gennaio 2013 15:06

1360

PISCIOTTA. Ottima partecipazione al primo incontro del corso teorico pratico di primo soccorso (nella foto) che si è tenuto a Rodio, frazione del comune di Pisciotta. Il corso organizzato dalle associazioni culturali “Iolanda” e “Fucina Rhodium” ha visto impegnati i medici Aniello Marsicano e Nicola Tortora spiegare ai cittadini del piccolo borgo cilentano le pratiche di primo soccorso.

Tale corso assume maggiore importanza in seguito alle frane che mandano in tilt la viabilità. Le strade che portano a Rodio presentano non pochi problemi e, come in questi giorni, capita che siano inagibili. In questi frangenti è essenziale intervenire tempestivamente per salvare la vita delle persone prima che giunga l’ambulanza.  "Intervenire tempestivamente è di fondamentale importanza – spiega Nicola Tortora durante il corso - in modo particolare quando i servizi di pronto soccorso devono giungere in paesi come Rodio percorrendo strade non sempre praticabili".

Il corso è stato voluto fortemente da Aniello Marsicano e dall’associazione “Iolanda” la quale ha trovato un valido partner nell’organizzazione del corso quale l’associazione “Fucina Rhodium”. "L’iniziativa del corso nasce dall’intento – dichiara Anita Feola presidente dell’associazione “Fucina Rhodium” -  e soprattutto dall'esigenza di favorire e migliorare la qualità del soccorso immediato nei confronti di tutti coloro che si dovessero trovare a fronteggiare una criticità e ciò specie in piccoli centri in cui, anche per disagiati collegamenti viari, gli  interventi professionali possono non essere sempre tempestivi".

commenti
consigliati