giunta delibera proposta

Vallo, Comune ad Equitalia: "Concedete rateizzazioni a contribuenti vallesi"

VALLO DELLA LUCANIA. Davanti alle numerose istanze dei contribuenti che richiedono ad Equitalia l’accesso ad una forma di rateizzazione del debito dovuto, in particolar modo per la Tarsu, la tassa sui rifiuti solidi urbani (ora sostituita dalla Tares), l’amministrazione comunale di Vallo della Lucania, retta dal sindaco Antonio Aloia, ha deliberato in Giunta la proposta avanzata dall’assessore Pietro Miraldi di autorizzare la sede di Salerno di Equitalia, agente della riscossione dei tributi del comune cilentano, a vagliare e concedere la rateizzazione dei soggetti debitori per tributi e sanzioni nei confronti del Comune di Vallo della Lucania, applicando il tasso percentuale d’interesse del 2,5%. Un invito, quindi, rivolto ad Equitalia, a venir incontro all’oggettivo momento di difficoltà vissuto dai contribuenti, con la dilazione del pagamento delle somme dovute. L’atto è stato trasmesso alla sede di via delle Calabrie di Equitalia Salerno. Intanto, l’amministrazione comunale rende noto che sono stati completati i lavori di realizzazione delle reti fognarie alle località Curci, Mastoliano e Piana Pezina ed è stato sottoscritto il contratto di appalto con Icep Vallo srl, per la prosecuzione dei lavori di riqualificazione del sistema urbano Addevico. Gli interventi termineranno nella primavera del prossimo anno.

commenti