Inaugurata sezione "Popolari per il Sud"

Redazione
03 gennaio 2011 10:20

975

 

Mastella_ad_Agropoli

 

AGROPOLI. È stata inaugurata giovedì 30 dicembre scorso la sezione di Agropoli dei “Popolari per il Sud”, il partito fondato nel mese di giugno del 2010 e guidato da Clemente Mastella (nella foto), che intende riprendere, dopo l’esperienza Udeur, la sua attività sul territorio. Il supporto al governo Berlusconi continua, anche se con una forza politica che ha un suo nome e che costruirà una propria, autonoma, storia. L’intenzione, annunciata da Mastella, è di arrivare a colmare il vuoto politico nel Sud a livello locale, scegliendo proprio quel termine, Sud, per interessarsi in modo netto e proprietario alle mille tematiche da sviluppare nel mezzogiorno. Nessun sentimento anti-leghista, semmai solo un distinguo. Nel Cilento, “Popolari per il Sud” insedia, quindi, un nuovo punto di incontro, in via Filippo Patella, con il nuovo schieramento politico che avrà modo di gettare le basi e di aprire dialettiche e confronti all’interno della nuova sede. Il segretario nazionale Mastella ha posto l’attenzione nel corso del suo discorso sull’opportunità di rilanciare quanto più in maniera forte e continua l’immagine del Cilento.

La sala gremita ha seguito l’intervento di Mastella, preceduto anche dalle dichiarazioni di Franco Alfieri, sindaco di Agropoli, che si è detto contento dell’apertura di una nuova sede politica sul suo territorio di competenza, e di Emilio Prota, consigliere comunale di Agropoli, a cui toccherà vestire il ruolo di commissario cittadino, di concerto con l’organismo provinciale, alla cui guida c’è Pasquale D’Acunzi.

 

commenti
consigliati