Licinella, sventato furto ai danni di una tabaccheria

Redazione
08 gennaio 2010 09:55

1500

carabinieri

 

Volevano sradicare la saracinesca di una tabaccheria con una corda legata all’auto. Il fatto è accaduto attorno alle 5:00 di ieri, in località Licinella a Capaccio. Il tentato furto si è consumato ai danni dell’esercizio commerciale di Rosanna Luisi, già in passato vittima di simili episodi. Ma in quest’ ultimo caso i ladri non avevano messo in conto la presenza di un sistema d’allarme che, al tentativo di scassinare la saracinesca, si è attivato prendendo alla sprovvista i malviventi che, quindi, non sono riusciti a prelevare nulla all’interno dell’attività commerciale. I ladri, temendo di essere scoperti, si sono dati alla fuga. Il tentativo di furto è stato denunciato ai carabinieri che, ieri mattina, hanno effettuato un sopralluogo alla ricerca di elementi utili alle indagini. Mercoledì mattina altri due furti hanno interessato altrettanti camper parcheggiati in prossimità dell’area archeologica. In questo caso, invece, sono riusciti ad entrare, approfittando della momentanea assenza dei proprietari, e a prelevare svariati oggetti presenti all’interno dei due mezzi in sosta.

commenti
consigliati