Castellabate: ladri al Comune, continuano le verifiche

Redazione
24 gennaio 2011 11:58

959

carabinieri

 

Dopo il raid verificatosi la scorsa notte al municipio di Castellabate, saranno effettuati le opportune verifiche di tutta la documentazione contenuta all’interno della cassaforte scassinata con l’ausilio della fiamma ossidrica. Effettuati i primi accertamenti, non è ancora chiaro se sono stati trafugati i documenti custoditi all’interno della cassaforte (collocata all’interno dell’ufficio di segreteria), ovvero gli atti relativi ai concorsi, avvisi e gare d’appalto.  A denunciare l’accaduto è stato il sindaco Costabile Maurano, il quale ha spiegato che “sarà il funzionario incaricato alla custodia dei documenti nella cassaforte che effettuerà tutte le verifiche del caso per accertare la mancanza di qualche documento”.  È stato un dipendente comunale ad accorgersi del raid, notando che la porta principale e dei vari uffici comunali erano aperte.

 Sulla vicenda indagano i carabinieri della locale caserma, dipendenti della Compagnia di Agropoli, diretta dal capitano Raffaele Annicchiarico.

commenti
consigliati