Pollica, Galan a convegno su Dieta Mediterranea

Redazione
24 febbraio 2011 09:46

1036

porto_acciaroli_1

 

POLLICA. Partirà oggi il convegno “La Dieta Mediterranea come bene immateriale dell’Umanità”, una tre giorni organizzata dal Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano, insieme al Ministero delle Politiche Agricole e Forestali, che si terrà a Pollica fino al 26 febbraio. Lo scorso 16 novembre, l’Unesco ha riconosciuto nell’alimentazione mediterranea un potere salutaristico, oltre che storico, da salvaguardare.
"La dieta mediterranea è un elemento fondamentale di un cultura millenaria che si compone di saperi, sapori, prodotti alimentari e coltivazioni che fanno parte del dna del nostro Paese. Per questo sono orgoglioso di poter prendere parte al convegno organizzato nel Parco del Cilento” , spiega il  Ministro delle Politiche Agricole, alimentari e Forestali, Giancarlo Galan. Durante la manifestazione, infatti, sarà consegnata una targa al Presidente del Parco, Amilcare Troiano, per l’impegno ed il sostegno alla candidatura della Dieta Mediterranea quale patrimonio immateriale dell’Umanità.
La scoperta degli effetti benefici e salutari dovuti al regime alimentare denominato “Dieta Mediterranea” ha radici proprio nel comune cilentano di Pollica, precisamente a  Pioppi, dove lo scienziato americano Ancel Keys approfondì lo studio dello stile di vita, abitudini alimentari e benefici sul corpo e sulla mente che questo particolare, quanto genuino, regime alimentare procurava alla popolazione del luogo. Lo scienziato, rapito dalle bellezze paesaggistiche e non del Cilento, condusse i suoi approfonditi studi per più di 30 anni, arrivando a definire la località Pioppi come Patria della Dieta Mediterranea.
Il Ministro arriverà a Pollica alle ore 11:00 per raggiungere palazzo Capano, dove sarà scoperta una targa in memoria del sindaco Angelo Vassallo, assassinato ad Acciaroli il 5 settembre scorso: “Vassallo è stato un rappresentante delle istituzioni – ha precisato Galan - che con tanta passione e convinzione aveva sostenuto fin dall’inizio questo progetto, collaborando attivamente con il Ministero delle politiche agricole”. Il convegno si svolgerà in vari momenti e  vedrà, tra gli altri, la partecipazione di numerosi rappresentanti delle istituzioni regionali e provinciali. È previsto anche un incontro del ministro con la stampa, dopo aver preso parte ad una degustazione dei prodotti tipici proprio della Dieta Mediterranea. Galan raggiungerà poi Palinuro dove, presso il King's Hotel, aprirà i lavori del convegno, seguito dai saluti, tra gli altri, del Presidente della Regione Campania, Stefano Caldoro, e del Presidente della Commissione agricoltura della Camera dei deputati, Paolo Russo.

Lisa Pinto

commenti
consigliati