"POLITICA SPECULA E METTE IN GIRO VOCI PERICOLOSE"

Capaccio, sindaco Voza rassicura Comitato e ribadisce: "Nessun Centro per migranti a Torre"

CAPACCIO PAESTUM. Il territorio di Capaccio Paestum non sarà interessato da alcun nuovo arrivo di migranti. Nonostante la preoccupazione di qualche comitato locale e di alcuni cittadini, e le rassicurazioni fornite loro dall’Amministrazione comunale, il sindaco, Italo Voza, ha ricevuto stamane ancora rassicurazione dagli organi di governo, con i quali è in contatto costante. A confermarlo a StileTV è proprio il primo cittadino Voza: “Sul nostro territorio sono già ospitati richiedenti protezione internazionale. La nostra città non può essere additata per razzismo o inospitalità, ma sappiamo che l’accoglienza è una cosa seria e non si può certo improvvisare, sia nel rispetto di chi la riceve ma soprattutto di chi la dovrebbe offrire”.
“Inoltre, la Prefettura di Salerno ha confermato che Capaccio Paestum non è destinata ad accogliere nuovi migranti, chiarendo anche che si tratta di uno dei comuni in regola con le quote di assegnazione previste dalla legge”, conclude il sindaco.
A segnalare la situazione era stato il Comitato Torre di Paestum, con apposita lettera protocollata al Comune ed alla Prefettura, in merito alla quale l’Amministrazione comunale, con apposita nota, precisa che “non ha fornito alcuna disponibilità all’autorità prefettizia verso l’accoglienza di cittadini stranieri, dopo aver avuto conferma ufficiale circa l’inesistenza di nuovi arrivi dagli organi di Governo, ha inviato apposita informativa, alla Procura della Repubblica, per il procurato allarme creato da voci infondate e non verificate, sulle quali la politica ha già iniziato a giocare vergognosamente e pericolosamente, incurante della serenità e tranquillità dei cittadini e della verità dei fatti”.

commenti