Montecorvino, scoperta dai carabinieri piantagione di canapa indiana. Arrestato incensurato

Comunicato Stampa
14 luglio 2011 15:23

723

 

Questa mattina alle prime luci dell’alba a Montecorvino Rovella  (Sa), i Carabinieri delle stazioni di Giffoni Valle Piana (diretti dal LgTen. Giuseppe VORIA)  e Montecorvino Rovella (diretti dal Mar. Angelo SOLIMENE) hanno tratto in arresto, nella flagranza del reato di coltivazione e detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti, un incensurato A.D.D. cl 45enne da Montecorvino Rovella. Dopo un articolato servizio di osservazione e pedinamento, protrattosi ininterrottamente per più giorni, i Carabinieri hanno sorpreso l’arrestato mentre in un giardino di pertinenza della propria abitazione innaffiava diciotto rigogliose piante di  cannabis indica aventi peso complessivo di 6,7 kg. Le operazioni di perquisizione domiciliare consentivano di rinvenire anche due grammi di hashish, due bilancini di precisione e tutto l’occorrente per il confezionamento delle dosi. Lo stupefacente ed il materiale rinvenuto sono stati sottoposti a sequestro. L’arrestato è stato trasferito al carcere di FuorniSegnalato dai Carabinieri di Bellizzi alla Prefettura di Salerno, inoltre, un giovane incensurato di Battipaglia sorpreso dai Carabinieri durante un controllo stradale in possesso di una dose di eroina. La successiva perquisizione domiciliare estesa anche ad un garage di pertinenza del ragazzo ha permesso di rinvenire altre tre dosi di eroina per un peso complessivo di due grammi. Lo stupefacente è stato sequestrato.

commenti
consigliati