PROTAGONISTA LA SIGNORA PIA DEL BAR ANNA

Capaccio, trova portafogli con 1.280 euro e lo restituisce ad un anziano turista trentino

CAPACCIO PAESTUM. Trova portafogli con 1.280 euro e lo restituisce al legittimo proprietario, un anziano turista trentino. Protagonista del gesto la signora Maria Pia Voza, titolare del noto Bar Anna nell’area archeologica di Paestum: dopo aver rinvenuto uno zainetto incustodito ad uno dei tavolini, ha atteso che qualcuno prima o poi venisse a riprenderselo, ma con il passare delle ore nessuno si era fatto ancora avanti reclamandone la proprietà. Così, insieme ai figli Antonio e Giovanni, la signora Pia ha deciso di aprire lo zainetto per controllare eventualmente i documenti del proprietario, che erano custoditi nel portafogli… pieno del denaro contante in banconote di vario taglio. A quel punto, visto che nello zainetto c’era anche il cellulare, sono riusciti a mettersi in contatto con il turista trentino, che dopo poco è ritornato a Paestum per riprendersi soldi e zainetto. L’uomo, un pensionato 81enne originario del Trentino, in vacanza con amici a Capaccio Paestum, al momento del ritiro si è commosso, ringraziando i proprietari del Bar Anna ed abbracciando la signora Pia per il lodevole gesto (nella foto). “E poi dicono che al Sud ci sono solo disonesti” si è lasciato scappare il nonnino trentino. Alla scena ha assistito il comandante della polizia municipale, Natale Carotenuto, che ha riscontrato l’identità dell’anziano complimentandosi per il felice epilogo della vicenda.

commenti