CERIMONIA A ROMA

Bandiera Blu 2017, consegna ufficiale l’8 maggio: Capaccio Paestum verso la terza consecutiva

L’ufficialità arriverà solo lunedì 8 maggio prossimo, quando a Roma si assegneranno le Bandiere Blu per il 2017 alle località turistiche balneari virtuose, ovvero che meglio rispettano i criteri relativi alla gestione sostenibile del territorio: le prime indiscrezioni, però, non mancano soprattutto per quanto riguarda i Comuni che hanno ricevuto l’invito a presenziare alla manifestazione, in programma nella capitale, ‘indizio’ tangibile che ben depone riguardo le località prescelte. Le voci di corridoio parlano di una riconferma in grande stile dei litorali premiati lo scorso anno, con qualche inserimento che potrebbe portare ad un nuovo record di vessilli Fee. Già lo scorso anno le località balneari d’eccellenza individuate lungo tutta la Penisola furono 152 per 293 spiagge complessive, 13 in più del 2015, con il Cilento che fece incetta di riconoscimenti. Le pagelle stilate dalla Fondazione per l’Educazione Ambientale sulla base dell’eccellenza delle acque e su diversi fattori ambientali e paesaggistici, videro la Campania riconfermare 14 spiagge, mentre ben 12 furono i comuni salernitani a ricevere la Bandiera Blu 2016: Positano in Costiera Amalfitana e ben 11 dei 14 comuni premiati che sorgono sulla riviera cilentana. Cresce l’attesa anche per Capaccio Paestum, che potrebbe andare verso la conquista del terzo vessillo Fee, dopo quelli assegnati lo scorso anno, con 7 spiagge premiate, e nel 2015. Con i suoi 10,3 km di costa, interessando 49 stabilimenti balneari, il litorale della Città di Capaccio è stato il primo in Campania, per estensione, premiato con la Bandiera Blu, nonché tra i primi in Italia.

commenti