Grave incidente stradale

Monteforte Cilento, finisce con l'auto in un burrone: pensionato muore sul colpo

MONTEFORTE CILENTO. Finisce con l'auto in una scarpata e muore sul colpo. Tragico incidente stradale a Monteforte Cilento dove un uomo, il 69enne Donato Amabile, ex autista di camion in pensione originario del posto, per cause ancora da accertare ha perso improvvisamente il controllo della sua vettura, una Fiat Panda (nella foto), precipitando in un burrone lungo Via San Filippo, una strada priva di barriere di protezione, restando schiacciato tra le lamiere nell'abitacolo dopo un volo di alcuni metri: sul posto è giunta tempestivamente l'unità rianimativa della Croce Azzurra di Capaccio Paestum, ma per l'anziano non c'è stato nulla da fare. Da ricostruire la dinamica dell'incidente: non si esclude la possibilità che l'uomo sia stato colpito da un malore mentre era al volante. Sul luogo del sinistro mortale, avvenuto intorno alle ore 20:30, sono intervenuti i carabinieri della locale Stazione, diretti dal m.llo Epifanio Galletta, unitamente ai colleghi dell'Aliquota Radiomobile della Compagnia di Vallo della Lucania, coordinati dal cap. Mennato Malgieri, che hanno eseguito tutti i rilievi del caso avvisando del decesso il magistrato di turno presso la Procura di Vallo della Lucania, che ha disposto l'esame esterno sulla salma a cura del medico legale e l'autopsia. Per estrarre il cadavere, anche a causa dell'oscurità, si è reso necessario l'intervento dei vigili del fuoco del distaccamento di Eboli. "Ci ha lasciati una persona buona, sempre umile e gentile con tutti - commenta il sindaco Antonio Manzi - era tornato nel paese natio con la moglie per accudire altre due persone, tutti lo conoscevano e gli volevano bene".

IMMAGINI E SERVIZIO NEL TGSTILE DI OGGI

commenti