12 AGOSTO

‘Alburni di gusto’: promozione dell’agroalimentare e del turismo enogastronomico

SANT’ANGELO A FASANELLA. Valorizzare e promuovere il cibo e riscoprire il piacere di prendersi cura della terra e dei suoi preziosi prodotti: questi gli obiettivi dell’appuntamento ideato dai Giovani Democratici Alburni in programma sabato 12 agosto, ore 18.00, all’interno del chiostro del Convento Residence di Sant’Angelo a Fasanella.
L’enogastronomia è considerata, da qualche tempo, una vera e propria forma di turismo culturale, poiché racchiude ciò che il turista contemporaneo ricerca, ossia: rispetto della cultura e delle sue tradizioni, autenticità, sostenibilità, benessere psico-fisico ed esperienza.
Le richieste, infatti, avanzate dalla nuova tipologia di turista, che definiamo innovativamente parlando “turista 3.0”, sono sempre più relative ad un “viaggio esperienziale”, che possa coniugare la scoperta del patrimonio artistico-storico-culturale del luogo con la degustazione di prodotti tipici ed esclusivi, indispensabile per acquisire familiarità e per integrarsi con la tradizione.
A questo si aggiunge una maggiore propensione a condurre uno stile di vita sano e meno sedentario, prestando attenzione ad una alimentazione corretta e di qualità: il cibo diventa uno “strumento” attraverso il quale prendersi cura del proprio corpo.
Gli Alburni e la Valle del Calore hanno caratteristiche climatiche ed ambientali che rendono qualificate e genuine le proprie produzioni tipiche. Il vino, l’olio, il formaggio, i salumi, il miele, la farina, le castagne, i fagioli, i ceci, le fragoline di bosco sono alcuni dei prodotti che sarà possibile conoscere, riscoprire, degustare direttamente dalle mani di chi, ogni giorno, fa crescere un’azienda, mantiene in vita un prodotto unico, porta avanti un pezzo di storia locale.
L’appuntamento vedrà la partecipazione sul tema “Perché il turismo enogastronomico è importante” della Dott.ssa Rossella Di Stasi, della Condotta Slow Food Cilento; della Dott.ssa Pina Peduto, biologa nutrizionista; della Dott.ssa Rosa Pepe, Esperta di Biodiversità del Crea-OF e piccola imprenditrice della Valle del Calore; dello scrittore nonché autore del blog Cilentoroots Toni Isabella, del sindaco di Sant’Angelo a Fasanella Dott. Gaspare Salamone.
La conferenza sarà seguita da un percorso espositivo/degustativo di prodotti locali presso Aziende, Cantine e Oleifici ospiti all’interno dell’evento.
Un dibattito importante per chi sceglie di andare oltre al semplice consumo dei prodotti tipici e aspira a conoscerne le origini, i processi e le modalità di produzione e, attraverso questi, il territorio, le vicende storiche, artistiche e sociali, la vita delle persone del luogo.

commenti