LOTTA ALL'EVASIONE

Capaccio, Comune avvia accertamenti sui tributi. Palumbo: "Concessioni revocate ai morosi"

CAPACCIO PAESTUM. Verificare la regolarità dei pagamenti delle imposte e delle tasse comunali. È quanto deciso dall'Amministrazione comunale di Capaccio Paestum, retta dal Sindaco Franco Palumbo, che nei prossimi giorni emanerà una circolare specifica agli uffici comunali finalizzata alla verifica della regolarità tributaria dei cittadini. Nel caso in cui dovessero riscontrarsi delle irregolarità durante i controlli, l'Ente procederà alla revoca delle concessioni in essere.
In primis, i destinatari di tali accertamenti saranno gli affidatari di concessioni pubbliche (titolari di concessioni demaniali marittime, stabilimenti balneari e/o attività similari), di concessionari di aree comunali (campeggi e/o attività similari) e tutti gli affidatari di beni appartenenti al patrimonio disponibile comunale.
"In caso di inadempimento agli obblighi di pagamento di imposte e tasse comunali - evidenzia il Sindaco di Capaccio Paestum, Franco Palumbo - verrà meno il principio dell’intuitus personae, inteso quale necessaria sussistenza di un rapporto fiduciario tra l’Ente concedente ed il concessionario, del quale vengono positivamente apprezzati l’integrità morale e l’idoneità a svolgere adeguatamente tutti i compiti e le funzioni oggetto della concessione".
"Il primo segnale - conclude Palumbo - lo dovranno dare tutti i beneficiari di concessioni aventi ad oggetto l’utilizzo di aree pubbliche. Questo invito vuole essere un chiaro monito, altrimenti procederemo alla revoca delle concessioni in essere".

commenti