NOTA STAMPA

Capaccio, AltraCittà elogia Rubini: “Così si fa vera prevenzione, non cassa per il Comune"

CAPACCIO PAESTUM. Riceviamo e pubblichiamo, integralmente, la seguente nota stampa inviata, alla nostra redazione, dal Movimento civico AltraCittà, a firma del portavoce, l’avv. Bruno Mollo:

Con profonda stima, nei confronti del nuovo Comandante della Polizia Municipale di Capaccio Paestum, ten. Antonio Rubini, Altracittà lo elogia per la dovuta correttezza nei confronti degli utenti della strada per averli preavvisati dei controlli ad effettuarsi nei giorni 11 e 12 novembre. A differenza di altri comuni limitrofi, che hanno abbondantemente abusato della pazienza degli automobilisti per far cassa, senza minimamente tener conto che il solo fine ultimo di ogni controllo è quello di prevenire e non di punire, finalmente il Comune di Capaccio Paestum ha dato ottimo esempio di come comportarsi nei confronti dei propri cittadini. Almeno stavolta i Capaccesi Pestani possono dire di essere stati i primi della classe.

Senza nulla togliere agli elogi di cui innanzi, questo Movimento, però, teme e spera che le nostre Istituzioni non vogliano percorrere o seguire  quella logica, poco gradita e giustamente non accettata, di tartassare ai solo fini di cassa gli automobilisti la cui maggior parte, quando si metteno alla guida di un veicolo, si va a guadagnare la giornata. Altracittà auspica che la prevenzione, non solo quella dei controlli e delle violazioni al CdS, venga estesa ad altre problematiche inerenti la circolazione ed, in particolare, ove occorrono marciapiedi e rimozione di pericoli, in particolare in punti oramai tristemente famosi e facilmente individuabili anche sulla scorta delle conoscenze dello stesso Comando Vigili più volte chiamato sui predetti luoghi. Ci piace finire con un nostro pensiero: la legge va applicata nella giusta misura e, ove possibile, mai imposta.

commenti