POLITICHE SOCIALI

Capaccio, sconti 'Carta Famiglia': al via convenzioni con i negozi

Alfonso Stile
13 marzo 2018 18:32

1260

0

9

CAPACCIO PAESTUM. Sconti in supermercati ed esercizi commerciali per i titolari di ‘Carta Famiglia’: l’Amministrazione comunale di Capaccio Paestum, retta dal sindaco Franco Palumbo, nell’ambito delle iniziative inerenti l’assessorato alle Politiche Sociali, retto dall’assessore Maria Antonietta Di Filippo, promuove l’adesione, da parte di negozi ed attività di vendita al dettaglio, ad una convenzione non onerosa (cioè senza aggravio per il Comune) consistente nell’applicazione di particolari sconti sull’acquisto di generi alimentari, bevande analcoliche, prodotti per la pulizia della casa, prodotti per l’igiene personale, articoli di cartoleria e cancelleria, libri scolastici e non scolastici, articoli didattici, medicinali, sanitari, farmaceutici, abbigliamento e calzature. L’adesione, che viene effettuata mediante la sottoscrizione di un apposito modulo, consentirà così ai possessori di ‘Carta Famiglia’ di usufruire di uno sconto non inferiore al 5%, sul prezzo di vendita dei beni, presso gli esercizi convenzionati.

A chi spetta la ‘Carta Famiglia 2018’? Ecco i requisiti:
- essere cittadini italiani o stranieri, residenti in Italia;
- avere un nucleo familiare numerose composto da almeno 3 figli minori a carico residenti in Italia anche se stranieri; è opportuno ricordare che. in base all’attuale legge, i figli sono considerati fiscalmente a carico, indipendentemente dall'età anagrafica, se nell'anno precedente, non hanno posseduto redditi che concorrono alla formazione del reddito complessivo, oltre i 2.840,51 euro al lordo degli oneri deducibili;
- avere un reddito ISEE pari o inferiore a 30.000 euro.
- la tessera ha una validità di 2 anni;
- sulla carta si trova sia il codice del Comune che l'ha emessa che il numero progressivo della carta, i dati anagrafici dell'intestatario, il luogo di emissione e le date di validità.
- presto arriverà un sito web del Ministero del lavoro con tutti i soggetti che hanno sottoscritto la convenzione.

commenti