ANALISI DEI SUCCESSI

Personalità vincenti: tratti in comune e similitudini, tra fortuna e statistica!

Redazione
09 agosto 2018 10:37

231

0

0

Il successo non è una cosa semplice: eppure è possibile analizzare i tratti in comune delle personalità vincenti per scoprire cosa condividono lungo il percorso per la fama!
Traguardi e successi dei personaggi più famosi: la loro è solo fortuna o c’entra anche la statistica?
L’attrazione per i grandi traguardi è sempre altissima, che si tratti di vittoria sportiva o di un premio per l’interpretazione di un ruolo da attore: spesso infatti ci si chiede quali siano i fattori fondamentali per arrivare in alto, cercando sempre di scoprire cosa si ha in comune con le star più famose! Nello studio realizzato dal noto marchio Betway vengono comparati i maggiori vincenti del XXI secolo in tantissime aree: dai Bafta ai Grammy, passando per il Man Booker Prize e i premi Nobel per la pace, ma anche i vincitori delle varie competizioni olimpiche e di Wimbledon, degli Oscar e dei Tony Awards. Cosa lega tutti questi personaggi e quali caratteristiche hanno in comune? Ecco tutti i particolari del dettagliatissimo studio, riassunti in questa infografica.
L’età non è tutto… oppure no?
Per chi avesse già passato gli anni d’oro della giovinezza, non è ancora il momento di preoccuparsi: l’età media per la prima vittoria è di 32 anni! Certo, il periodo di vita in cui è più facile vincere qualcosa è il decennio dai 20 ai 30 anni, come la 27enne campionessa mondiale di ginnastica Marta Pagnini e il 27enne campione di tiro con l’arco Massimiliano Mandia, ma le cose migliorano se si è nati di martedì e si è del segno del cancro: pare infatti che la maggior parte dei vincenti possieda queste caratteristiche. Il maggior numero di traguardi si registra fra le persone dai 21-30 anni (ben 110 vincitori), ma è seguito immediatamente dopo dalla fascia di persone fra i 31 e i 40 anni, con 44 vincitori in quest’arco di età.
Quali sono i giorni fortunati in cui è nato chi ha successo?
Il segno zodiacale a cui appartengono più personalità vincenti è il Cancro, con 28 vincitori, le cui caratteristiche sono ben evidenziate nel post di Foxlife. Questo viene seguito da Gemelli (27), Ariete e Leone a pari merito (25) e Scorpione (19), e incrociando i vari dati è emerso che il martedì è il giorno in cui sono nati la maggior parte dei vincitori (44), seguito dai nati nel weekend (sabato 42, domenica 35). Qualche esempio? Meryl Streep, nata il 22 giugno del 1949, è l'artista del Cancro che detiene il maggior numero di nomination agli Oscar (21, con ben 3 vittorie) e ai Golden Globe (31 candidature e 9 vittorie); mentre il pluripremiato artista Mika, del segno del Leone, poliedrico cantante e presentatore tv, ha alle spalle numerose vittorie di importanti premi musicali internazionali, come i WMA e i Brit Awards.
Le combinazioni specifiche di segno, relazioni ed età delle personalità vincenti
Ma non è finita qui. Le combinazioni fra i fattori studiati da Betway variano in base al settore preso in analisi: l’identikit della personalità vincente media nel campo del cinema e della TV è un individuo di 38 anni, nato di martedì e del segno del Leone, sposato con 2 figli. Un ottimo esempio? Il regista 38enne Barry Jenkins, premiato agli Oscar 2017 per il film Moonlight. Nella musica, invece, i più premiati hanno in media 26 anni, sono del Cancro, nati di martedì e con un figlio. Gli sportivi vincenti invece hanno una media di 23 anni, sono del segno dell’Ariete, nati di sabato, sposati e con un figlio… con l’eccezione del celebre calciatore Cristiano Ronaldo, che pur avendone 10 in più continua a dimostrare un’età biologica di 23 anni! Quali che siano il proprio giorno di nascita e la propria età, dunque, non resta che impegnarsi e trovare il modo giusto per raggiungere le stelle, c’è un traguardo per tutti!

commenti