RESIDENTI ESASPERATI
guarda il servizio

Capaccio, area Pip trasformata in pista da motocross per gare tra centauri

Alfonso Stile
14 settembre 2018 11:10

4319

2

98

CAPACCIO PAESTUM. L’area Pip del comune di Capaccio Paestum trasformata in una pista da motocross, con decine di giovani e centauri che, organizzandosi in veri e propri raduni clandestini, si sfidano a colpi di acceleratore ed impennate (nella foto) lungo la strada d’accesso principale, sia di giorno che di notte, approfittando della pubblica illuminazione. A segnalare il fenomeno alla nostra redazione alcuni residenti della zona, che lamentano non solo i rischi connessi a tali ‘gare’, amatoriali quanto molto pericolose, ma anche il rumore molesto del rombo dei motori, visto che sono decine le motociclette da cross di grossa cilindrata che accorrono nell’area, in particolare la domenica, sfrecciando a tutto gas. Non solo: di sera, i residenti segnalano anche un continuo via vai di auto di coppiette in cerca d’intimità, che finiscono con l’imbrattare la strada gettando via preservativi, fazzoletti e giornali.
Quello che dovrebbe rappresentare l’asse principale dell’area industriale capaccese, da anni incapace di svilupparsi come reale insediamento produttivo, è inoltre un costante luogo ‘ideale’ per lo sversamento illecito di rifiuti da parte dei soliti ignoti, che creano micro discariche abusive di ogni tipo: uno stato di degrado e abbandono accentuato dalla mancata manutenzione del verde pubblico, con erbacce e cespugli che spuntano dai marciapiedi ostruendo il passaggio.

commenti