MONITORAGGIO E CONTROLLO

Operazioni carabinieri del Noe: sequestri e denunce tra Fisciano e Sarno

Comunicato Stampa
08 ottobre 2018 10:04

369

0

3

SALERNO. I Carabinieri del Nucleo Operativo Ecologico di Salerno, nell’ambito delle attività di monitoraggio e controllo sul rispetto della normativa ambientale, hanno compiuto una serie di ispezioni nell’ambito del territorio provinciale riscontrando molteplici violazioni in materia ambientale, da cui sono scaturite le denunce dei responsabili e il sequestro di un fondo agricolo.
Fisciano: a seguito di mirati servizi eseguiti in agro di quel Comune, i militari del NOE hanno riscontrato un flagrante sversamento illecito di rifiuti speciali all’interno un appezzamento di terreno privato sottoposto a speciale vincolo dell’Autorità.
Al termine degli accertamenti, constatata l’illecita condotta, è stato deferito in s.l. il legale rappresentante di una azienda locale operante nel settore edilizio che dovrà rispondere di attività di gestione di rifiuti non autorizzata, nonché per aver alterato le bellezze naturali di zone sottoposte a vincolo paesaggistico ed idrogeologico. I militari hanno infine sottoposto a sequestro l’appezzamento esteso su 5.000 mq, nonché un autocarro ed un escavatore utilizzati per lo stoccaggio abusivo.
Sarno: è stata ispezionata una nota azienda adibita alla lavorazione del legno. All’esito degli accertamenti, da cui è scaturita la denuncia in s.l. del legale rappresentante, è stato riscontrato che l’impresa operava in assenza di autorizzazione alle emissioni in atmosfera e scia antincendio. Riscontrato inoltre un illecito smaltimento dei rifiuti prodotti dalla lavorazione.

commenti