Capaccio, IIS-IPSAR "Piranesi" conclude progetto 'La Scuola diventa Hub'

Comunicato Stampa
04 novembre 2018 09:37

623

0

13

CAPACCIO PAESTUM. L’IIS-IPSAR “Piranesi” di Capaccio Paestum il prossimo 05 novembre alle ore 10.30, presso l’aula magna del liceo scientifico in via Sandro Pertini, conclude la seconda annualità del progetto formativo dal titolo “La Scuola diventa HUB della rinascita e dello sviluppo sostenibile locale”, finanziato dalla Regione Campania nell’ambito del programma Scuola Viva. All’incontro, oltre alla dirigente scolastica dott.ssa Loredana Nicoletti, prenderanno parte i rappresentanti delle istituzioni: Franco Alfieri capo segreteria Presidente Regione Campania, il Sindaco di Capaccio Francesco Palumbo e Gabriele Iuliano Capofila piano di Zona S/07… concluderà l’assessore regionale all’istruzione e politiche giovanili e sociali, Lucia Fortini. Modera la giornalista di StileTV, Anna Vairo.
Nel corso della mattinata sarà presentato il progetto scuola viva terza annualità la cui partenza si prevede per il prossimo mese di dicembre 2018 e sarà articolato in 6 moduli.
Parteciperanno all’incontro tutti i partner del progetto:
Giuseppe Capezzuto - Blue Zone, don Carlo Ciocca – Centro educativo della parrocchia di Matinella, Maria Teresa Imparato - Legambiente, Lina Mastia – Associazione Io come Te, - Rossella Vairo – Ass. CambiaMenti, - Gerardo Picilli – APS Pubblimat, - Alfonso Stile – StileTV.

Il progetto II annualità si è sviluppato in 5 moduli integrati, per complessive 258 ore:
1. Impresa turistica simulata, imprenditorialità e finanziamenti per start-up;
2. Cittadinanza e mobilità europea;
3. InformaTic;
4. Multiculturalità e integrazione;
5. Knowledge, Skills, Attitude per uno Sviluppo Sostenibile.
Nel corso della mattinata saranno consegnati gli attestati a tutti i giovani allievi
PROGETTO III annualità
Denominazione progetto: LA SCUOLA DIVENTA “HUB” DELLA RINASCITA E DELLO SVILUPPO SOSTENIBILE LOCALE
Periodo di realizzazione: dicembre 2018 maggio 2019
N. 6 moduli per un totale di n. 285 ore
Rispetto all’edizione precedente ci sono 2 nuovi partner:
Centro educativo della parrocchia di Matinella - di don Carlo Ciocca
Ass. Cambia Menti - pres. Rossella Vairo

• Modulo 1 - Impresa turistica simulata, Imprenditorialità e Finanziamenti per Start-Up
• Modulo 2 - Cittadinanza e Mobilità Europea
• Modulo 3 - Informa-Tic
• Modulo 4 - Multiculturalità, Integrazione e legalità
• Modulo 5 - Knowledge, Skills, Attitude per uno Sviluppo Sostenibile
• Modulo 6 - Orienta-Menti: in rotta verso il mondo del lavoro

• Modulo 1 Impresa turistica simulata, Imprenditorialità e Finanziamenti per Start-Up Il modulo seguirà l’impostazione delle edizioni precedenti: sarà svolto in un’aula laboratorio che guiderà i giovani in un processo di «educazione e formazione all’imprenditorialità» attraverso un percorso strutturato, supportato da una piattaforma web dove gli studenti creeranno la loro startup e la presenteranno agli investitori (pitch). Data l’importanza del modulo, saranno coinvolti anche ragazzi esterni fino a 25 anni di età.
• Modulo 2 Cittadinanza e Mobilità Europea Anche il modulo 2 seguirà l’impostazione delle edizioni precedenti: la storia delle istituzioni europee, il processo di unificazione, le politiche e l’attualità, A differenza dell’edizione precedente si darà un’impostazione più legata alla ricerca dei finanziamenti europei diretti ed indiretti in maniera da creare una migliore sinergia con il modulo 1, completando la nascita di una startup. Anche in questo caso saranno coinvolti ragazzi esterni fino a 25 anni di età.
• Modulo 3 Informa-Tic Il modulo è stato introdotto con la II annualità, ed ha avuto subito un grosso successo. Con la III annualità si ripropone con le sue peculiarità: concetti di base ICT, sicurezza informatica e pacchetto Office, Sarà integrato con i network locali ed esperti di informatica con una particolare attenzione alla corretta utilizzazione dei social da parte dei giovani (comunicazione in rete, App, Instagram e Fb).
• Modulo 4 Multiculturalità, Integrazione e legalità Il modulo ripercorre le grandi trasformazioni sociali ed economiche che attraversa il nostro paese. Un docente esperto di integrazione e legalità accompagnerà i giovani allievi in un percorso che farà scoprire diverse culture e comprendere le novità nella diversità. Lo scopo del modulo sarà, quindi, quello di abituare i ragazzi ad un’apertura mentale per percepire ciò che è diverso come una risorsa e non come una minaccia.
• Modulo 5 Knowledge, Skills, Attitude per uno Sviluppo Sostenibile Il rispetto dell’ambiente e la necessità di uno sviluppo sostenibile sono i concetti che il modulo intende sviluppare coinvolgendo i giovani studenti in un percorso formativo interessante e affascinante. Rispetto alle edizioni precedenti, oltre alle lezioni d’aula, si faranno più visite esterne nei tanti siti di interesse storico –ambientale del nostro territorio.
• Modulo 6 Orienta-Menti: in rotta verso il mondo del lavoro E’ un nuovo modulo formativo, ed è stato introdotto per preparare i giovani nella transizione dal mondo scolastico a quello universitario/lavorativo. I mutamenti degli ultimi anni che hanno caratterizzato il mondo del lavoro hanno reso necessario azioni di supporto per affrontare i momenti significativi della formazione e del lavoro. Orientarsi per la scelta universitaria o per il mondo del lavoro con una scelta professionale e coerente con il proprio profilo professionale e disponibili sul mercato … diventa sempre più indispensabile per i nostri giovani.

I corsi per la terza annualità sono rivolti agli studenti del “Piranesi” ed ai ragazzi esterni di età fino a 25 anni. Per le iscrizioni, rivolgersi al prof. Giancarlo Mazzillo (coordinatore interno del progetto) ed alla prof.ssa Annamaria Di Bartolomeo.

commenti