NUOVO KO

Basket femminile, serie A1, Treofan Battipaglia cede all'Elcos Broni

Comunicato Stampa
03 dicembre 2018 09:11

213

0

1

BATTIPAGLIA. Nell’ottava giornata del campionato di serie A1 femminile “Sorbino Cup”, la Treofan Givova Battipaglia, in partita per 30′, cede nel finale e viene superata, a Broni, dalle padrone di casa dell’Elcos Broni che, complice la sconfitta di Schio a San Martino di Lupari, aggancia le scledensi in classifica andando ad occupare, insieme alle campionesse d’Italia, la seconda posizione. Al PalaBrera, il finale dice Elcos Broni – Treofan Givova Battipaglia 72-55.

L’inizio del match è piuttosto scoppiettante. Infatti, anche se nei primi 10 minuti non si segna molto, le due squadre si affrontano a viso aperto rispondendo colpo su colpo l’una all’altra e offrendo uno spettacolo dai gradevoli contenuti agonistici. Il primo canestro della partita è ospite, (Brown, 0-2) così come è ospite il primo tentativo di fuga del match (3-7 al 4′). Ma Broni rintuzza l’attacco e, in breve tempo, effettua il controsorpasso (9-7 al 5′) costringendo coach Matassini al primo timeout del match. Nella seconda metà del quarto, come detto, le due squadre si afrontano colpo su colpo e, in vantaggio, c’è un po’ Broni e un po’ Battipaglia … anche se, il primo periodo, se lo aggiudicano le ospiti che, grazie ad un canestro dall’area di Handy a 2 secondi dalla fine, chiudono in vantaggio il primo quarto (13-15).

Ad inizio secondo quarto, purtroppo, la Treofan Givova ha un blackout, lungo ed inspiegabile. Per 5 minuti, infatti, segna soltanto Broni e, mentre Battipaglia litiga con il canestro, le padrone di casa (trascinate da Milic e da un’ottima Togliani) piazzano un parziale tremendo di 12-0 (25-15 al 15′). Il canestro di Simon ha il doppio merito di chiudere il parziale delle biancoverdi e di scuotere le biancoarancio le quali hanno il merito di ritornare prepotentemente nel match nella seconda parte del periodo. Nei secondi 5 minuti del quarto, infatti, Battipaglia piazza un controparziale di 9-16 che vede salire in cattedra Brown e Handy le quali riportano in scia Battipaglia che, all’intervallo lungo, limitando di molto i danni, si presenta in svantaggio di appena 3 lunghezze (34-31).

Il terzo quarto, però, comincia com’era cominciato il secondo. Ossia male per Battipaglia che, pronti-via, subisce un parziale di 6-0 che costringe Matassini a chiamare timeout (40-31 al 23′). L’interruzione del gioco fa bene alle biancoarancio che, in poco meno di 2 minuti, rispondono con uno 0-5 (4 di questi punti portano la firma di Del Pero) che le riporta in scia (40-38 al 25′). La partita torna ad essere bellissima. Broni prova a scappare via nuovamente (46-41 al 27′), Battipaglia, però, non solo resiste, ma, grazie a 3 liberi di Handy (per fallo subito su un tiro da tre) e ad un canestro dall’area di Trimboli coronano un lunghissimo inseguimento con l’aggancio al minuto 28 (46-46). Negli ultimi due minuti del terzo periodo succede di tutto: 6 punti consecutivi di Milic riportano Broni avanti di 6 (52-46), poi Brown subisce un fallo su un tiro da tre e al coach delle biancoverdi viene comminato un fallo tecnico. Risultato: 4 tiri liberi che Brown, con freddezza, realizza tutti. Al 30′, Broni è avanti di 2 (52-50).

Il finale del terzo quarto sembra il preludio ad un ultimo periodo avvincente e pieno di soddisfazioni per Battipaglia. Invece, d’improvviso, si spegne la luce in casa Treofan Givova e Broni scappa via, diventando irraggiungibile. Battipaglia, negli ultimi 10 minuti, non segna praticamente mai (appena 5 punti messi con due soli canestri dal campo, il primo dei quali al 7′ dell’ultimo quarto) a differenza di Broni che di punti ne realizza ben 20. Dunque, nonostante la buonissima prestazione, il finale è amaro per Battipaglia che vede scappar via la vittoria che, alla sirena conclusiva, è stretta tra le mani delle giocatrici di casa. Al PalaBrera, il finale dice: Elcos Broni – Treofan Givova Battipaglia 72-55.

ELCOS BRONI – TREOFAN GIVOVA BATTIPAGLIA 72-55 (13-15; 34-31; 52-50; 72-55)

ELCOS BRONI

Spreafico 5, Bonasia 12, Wojta 15, Milic 22, Premasunac 11, Miccoli, Togniani A. 4, Castello 3, Gatti, Pavia N.E., Capra N.E. Coach: Fontana.

TREOFAN GIVOVA BATTIPAGLIA

Del Pero 7, Trimboli 2, Brown 19, Handy 15, Simon 10, Cremona 2, Mazza, El Habbab, Sasso N.E., Mataloni N.E. Coach: Matassini.

commenti