COMUNALI 2019

Capaccio, valanga pro Italo Voza: c'è anche il Comitato Scigliati-Sorvella

Comunicato Stampa
07 febbraio 2019 20:12

1757

0

8

CAPACCIO PAESTUM. Elezioni Comunali 2019 a Capaccio Paestum. Riceviamo e pubblichiamo, integralmente, la seguente nota stampa inviata, alla nostra redazione, del Comitato civico Scigliati-Sorvella, a firma dei portavoce Sergio Mancoletti e Gianni Volpe.

Nella Politica, come nella vita, il tempo è galantuomo. A pochi mesi dalla prossima tornata elettorale, si avverte il bisogno di ritornare con i piedi per terra, dopo le deliranti promesse di un nuovo “Eden”. Ci siamo stancati di consegnare le sorti del Nostro Paese a personaggi venuti da fuori che non conoscono la realtà ed i “personaggi politici” di questo territorio; siamo stanchi di chi ci propina le solite inattuabili promesse solo per racimolare consensi.
Abbiamo bisogno che questo Paese apra gli occhi sulla realtà che si prospetta: una realtà non certo semplice e che ha bisogno di essere affrontata con competenza e rigore.
Abbiamo bisogno di essere guidati da una persona giusta, da una persona di spessore culturale e morale, che guardi al bene di Capaccio Paestum.
Abbiamo bisogno di una classe dirigente nuova, che si costruisca nel tempo. Speravamo di avere più tempo per programmare un nuovo e migliore processo politico; purtroppo, le tempistiche hanno subìto un’accelerazione improvvisa e la necessità di difendere il nostro territorio è elevata.
Nella cultura contadina, si dice che il “primo solco non è mai solco”: questo antico detto, ci porta a considerare con favore un percorso politico che parta dalle cose positive fatte in passato e che, al contempo, corregga gli errori che, l’inesperienza, aveva causato. Abbiamo la necessità di avere una persona di esperienza che sappia, in poco tempo, costruire un soggetto politico coeso ed onesto a difesa della libertà di un territorio e di una ritrovata pace sociale.
Per questi motivi, rinveniamo il profilo descritto nella persona del dott. Italo Voza che, già una volta, ha dimostrato di sapersi muovere con umiltà ed onestà nella complicata macchina amministrativa Capaccese Pestana; che, con la solita eleganza che lo contraddistingue, ha saputo scongiurare molteplici pericoli durante il suo mandato; che, col suo garbo istituzionale, è riuscito a farsi spazio, anche a livello sovracomunale, al fine di reclamare la giusta attenzione sulle problematiche del Nostro amato territorio.
Chiediamo, pertanto, al dott. Italo Voza di rivedere la propria posizione su una sua eventuale candidatura a Sindaco. Glielo chiediamo per scongiurare un nuovo scempio amministrativo che, stavolta, significherebbe assestare il colpo di grazia che lascerebbe a terra, esanime, la nostra Capaccio Paestum.

commenti
consigliati