SPIACEVOLE EPISODIO

Capaccio: corteo funebre trova cimitero chiuso per mancanza di personale

Alfonso Stile
14 marzo 2019 13:49

5527

10

470

CAPACCIO PAESTUM. Salma di un defunto arriva al cimitero con il corteo funebre al seguito, ma il camposanto è chiuso impedendo la sepoltura. Spiacevole episodio questa mattina a Capaccio Capoluogo, dove parenti e conoscenti del compianto agricoltore capaccese deceduto ieri dopo essere scivolato in un canale consortile in Via Cortigliano, hanno trovato i cancelli sbarrati, attendendo oltre un’ora che, dalla casa comunale, partisse l’ordine di farli riaprire da un agente della polizia municipale, che ha poi consentito alla agenzia di onoranze funebri incaricata dai familiari di procedere nell’espletamento del proprio servizio.
La chiusura anticipata del cimitero è dovuta al nuovo orario imposto dalla riduzione delle ore di lavoro e del personale della società in house Paistom: dal lunedì al sabato, infatti, il cimitero è aperto dalle 8.30 alle 11.15 e dalle 14 alle 17; la domenica, invece, solo al mattino dalle 8.30 alle 11.15, ovvero giusto per le tre ore di lavoro giornaliere previste dal recente riassetto della Paistom imposto dal commissario straordinario Rosa Maria Falasca al fine di contenere l’esposizione debitoria dell’ente nei confronti della società di somministrazione Tempor.

commenti
consigliati