NOTA STAMPA

Capaccio, Paistom. Cammarano: "Sto coi lavoratori, qualcuno distorce realtà"

Comunicato Stampa
11 aprile 2019 15:54

1238

CAPACCIO PAESTUM. Caso Paistom a Capaccio Paestum. Riceviamo e pubblichiamo, integralmente, la seguente nota inviata, alla nostra redazione, dal consigliere regionale del Movimento 5 Stelle, Michele Cammarano (nella foto).

Qualche mese fa sono stato insieme agli attivisti del territorio di Capaccio Paestum al Comune di Capaccio per incontrare la sub commissaria prefettizia. È noto a tutti che il Comune di Capaccio vanta crediti per oltre 41 milioni di euro. Buona parte di questa somma è relativa a tasse mai riscosse.
Nel corso dell’incontro sul tavolo, è stata trattata la vertenza dei lavoratori Paistom e di tutte le società municipalizzate. Purtroppo, a causa di qualche candidato pseudopolitico del territorio, in questi giorni stanno arrivando informazioni e dichiarazioni errate in merito alla vertenza dei lavoratori Paistom, con strumenti di becera politica vecchio stampo con l'intento di distorcere e modificare la realtà.
È stata fatta richiesta di tutela dei lavoratori storici, di aggiornare gli stipendi al di sopra della soglia di sussistenza e, in caso di licenziamenti, di dare priorità agli operai assunti fino a giugno 2017 e residenti a Capaccio Paestum.

commenti
consigliati