LA LETTERA

Eboli, accuse ai carabinieri in Consiglio: minoranza scrive all’Arma

Comunicato Stampa
07 ottobre 2019 12:10

406

EBOLI. Una lettera, indirizzata al cap. Luca Geminale, comandante della Compagnia dei Carabinieri di Eboli e al col. Gianluca Trombetti, neo comandante provinciale dell’Arma da parte dei consiglieri comunali di minoranza Damiano Cardiello, Antonio Cuomo, Luigi Guarracino, Fido Santo Venerando, Antonio Conte, Antonio Petrone e Teresa Di Candia: “Noi sottoscritti Consiglieri comunali in carica presso il Comune di Eboli (SA), alla luce di quanto avvenuto nel consiglio comunale del 03/10/2019, desideriamo con questa lettera esprimere la nostra vicinanza e gratitudine per l’impegno costante sul  territorio.  Nonostante la carenza di risorse umane e finanziarie, la lotta alla micro e macro criminalità sta garantendo condizioni di sicurezza ai cittadini. Il Vostro impegno, dovunque ci sia bisogno di ordine e legalità, è la testimonianza più concreta di quanto sia grande il patrimonio di efficienza e abnegazione che ci riuscite a trasmettere quotidianamente affrontando il pericolo a difesa di tutti gli italiani, nel solco di quei valori senza tempo che l’Arma da sempre coltiva. Speriamo che la collaborazione con l’Ente continui sinergica al fine di consolidare e favorire il dialogo tra Istituzioni.  Con l’augurio di sempre maggiori affermazioni per il bene della collettività”. 

commenti
consigliati