Bcc Capaccio Paestum Serino, inaugurata la nuova sede di Avellino

Redazione
16 dicembre 2019 10:33

908

AVELLINO. “È una data storica per la nostra banca”: così l’ing. Rosario Pingaro, presidente della Bcc Capaccio Paestum Serino, ha definito l’apertura della nuova filiale ad Avellino centro, tenutasi sabato sera alla presenza di numerose autorità in Via Guido Dorso n. 6. All’atteso taglio del nastro, infatti, hanno preso parte anche il sindaco del capoluogo irpino, Gianluca Festa; il primo cittadino di Capaccio Paestum, Franco Alfieri; il presidente di Federcasse Campania, Lucio Alfieri; il direttore di Federcasse Campania, Francesco Vildacci. Assente per motivi di salute il direttore generale della cassa rurale capaccese, Giancarlo Manzi, il quale, però, ha lasciato un messaggio personale di augurio per la nuova avventura in Irpinia. 

“È la prima filiale che apriamo dopo la fusione con la consorella di Serino e la prima in un capoluogo di provincia - ha aggiunto Pingaro – un passo importante per il futuro della nostra bcc, che si appresta, nel 2020, ad aprire anche altre due filiali, a Montoro e sul corso principale di Salerno, quindi in un altro capoluogo di provincia; questa sede avellinese, inoltre, è stata sviluppata con un concept innovativo, ovvero con un open space integrato e indipendente, con una sala riunioni e convegni, che potrà rimanere aperto anche il sabato e la domenica per ospitare eventi, appuntamenti ed incontri con soci, clienti e istituzioni”.

“Ancora una volta il Credito Cooperativo dimostra di essere al passo con i tempi e vicino ai territori di competenza – ha sottolineato Lucio Alfieri, presidente di Federcasse Campania e consigliere Iccrea – i fardelli burocratici imposti da Bce e Banca d’Italia sono enormi, ma la logica delle fusioni per ottimizzare costi e sviluppo funziona soprattutto in chiave autonomia, che premia le bcc più virtuose ed in grado di adeguarsi alle direttive della capogruppo che, seppur stringenti, mirano a rafforzare il credito cooperativo in Italia”.

“È sempre un segnale positivo quando una banca decide di aprire uno sportello sul territorio – ha detto il sindaco di Avellino, Gianluca Festa – accogliamo con piacere ed orgoglio la Bcc di Capaccio Paestum e Serino, esortando il management a promuovere lo sviluppo economico cittadino sostenendo famiglie ed imprese; da parte nostra, come Comune di Avellino, possiamo pensare ad intavolare una collaborazione parallela con l’Amministrazione di Capaccio Paestum, il cui sindaco stimo molto e che si è dimostrato molto capace in precedenti amministrazioni”.

“La Bcc Capaccio Paestum Serino, con l’apertura di questa filiale, dimostra di essere un’eccellenza lungimirante della nostra città – ha spiegato invece il sindaco della città dei Templi, Franco Alfieri – esportare modelli positivi che tengano alto il nostro nome è fondamentale per aumentare la capacità attrattiva non solo in termini bancari ed economici, ma anche turistici e sinergici tra le imprese di due province diverse”. A realizzare gli interni e gli allestimenti della nuova sede, l’azienda Copytecnica di Francesco Ferraiuolo, con sede in Battipaglia.

commenti
consigliati