SECONDA FASE

Albanella, Comune aderisce a 'Garanzia Giovani': in arrivo 4 tirocinanti

Alfonso Stile
24 gennaio 2020 18:45

1014

ALBANELLA. Il Comune di Albanella, retto dal sindaco Enzo Bagini, aderisce alla seconda fase di attuazione del Piano Garanzia Giovani promosso dalla Regione Campania. Con apposita delibera di Giunta, infatti, preso atto dell’Avviso per la partecipazione degli operatori pubblicato sul BURC del 21 gennaio scorso, l’Amministrazione civica albanellese, su input dell’assessore alle Politiche Sociali, Maria Teresa Cammarano (nella foto), ha aderito al progetto in qualità di soggetto ospitante dei tirocinanti, per un totale di quattro e di età compresa tra 16 e 35 anni non compiuti, i quali verranno reclutati da un’agenzia specializzata ed avranno la possibilità di lavorare, presso il Comune di Albanella, per un periodo di 6 mesi. “Con la seconda fase del PAR Garanzia Giovani 2018/2020 - spiega l’assessore Cammarano - la Regione Campania intende favorire l’inserimento o reinserimento professionale di giovani disoccupati e/o inoccupati, agevolandone le scelte professionali mediante una formazione a diretto contatto con il mondo del lavoro attraverso il rafforzamento dello strumento del tirocinio extracurriculare quale misura di politica attiva. In sostanza, per un semestre, sei giovani potranno lavorare presso il nostro ente, con una retribuzione calcolata sull’orario svolto e per gran parte coperta con fondi regionali”. 

commenti
consigliati