CORONAVIRUS

Capaccio Paestum, in quarantena due pazienti dimesse dall'ospedale di Polla

Redazione
25 marzo 2020 09:13

3897

CAPACCIO PAESTUM. Con apposite ordinanze, il sindaco di Capaccio Paestum, Franco Alfieri, ha disposto la quarantena per 14 giorni consecutivi di due pazienti, dimesse ieri dall’ospedale “Curto” di Polla (nella foto) e domiciliate nella città dei Templi. Il provvedimento sindacale, innescato dalla tempestiva segnalazione del Distretto Sanitario 69 Capaccio-Roccadaspide, è stato emesso in ottemperanza delle vigenti direttive del Governo in materia di contenimento del Covid-19, nonché a seguito dell’ordinanza del governatore della Campania, Vincenzo De Luca, che individua il comune salernitano di Polla come ‘zona rossa’.

commenti
consigliati