COVID-19

Calcetto e sport di contatto amatoriali: Comitato Scientifico dice ancora 'no'

Redazione
24 giugno 2020 20:26

448

ROMA. Sì agli sport di contatto… anzi no. Domani 25 giugno era previsto il ‘sì’ al ritorno alle attività sportive di contatto, come aveva annunciato inizialmente, nella giornata di oggi, anche il Ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora. Il Comitato tecnico-scientifico però, ha detto no alla ripartenza. Resteranno dunque ancora fermi calcetto e in parte piscine, palestre e circoli sportivi in cui si fa attività di contatto

"In considerazione dell'attuale situazione epidemiologica nazionale - si legge nel parere del Cts - con il persistente rischio di ripresa della trasmissione virale in cluster determinati da aggregazioni certe come negli sport da contatto", devono essere rispettate "le prescrizioni relative al distanziamento fisico e alla protezione individuale". Il Governo aveva fatto slittare la ripresa degli sport di contatto aveva firmato il dpcm spostando di dieci giorni il termine per la ripresa degli sport come il calcetto (ma anche basket, pallavolo, pallanuoto, beachvolley sulle spiagge), previsto per domani 25 giugno. Ora il nuovo dietrofront. 

commenti
consigliati