SOCCORRITORE INTOSSICATO
guarda il servizio

Capaccio Paestum, divampa incendio in cucina: tratta in salvo 77enne

Alfonso Stile
31 luglio 2020 16:35

6382

CAPACCIO PAESTUM. Dimentica pentola sui fornelli accesi e prende fuoco la cucina, ma non se ne accorge perché si addormenta: 77enne salvata dai vigili del fuoco e dall’equipe di un’ambulanza infermieristica al Rettifilo. L’episodio è avvenuto nel primo pomeriggio di oggi in Via Pietro Nenni a Capaccio Paestum. Il rogo si è sviluppato al primo piano di un fabbricato (nella foto): il fumo e l’odore di bruciato hanno allertato alcuni vicini, che hanno chiesto l’intervento dei vigili del fuoco di Agropoli e del personale dell’unità mobile di soccorso gestita dall’Associazione di volontariato ‘San Nicola Di Mira’ convenzionata con il 118. L’autista soccorritore e l’infermiera, afferrato un estintore dalla postazione di stanza proprio al Rettifilo, hanno spento l’incendio in cucina mettendo in salvo la donna, in quel momento sola in casa, che si era distesa sul letto per un riposino pomeridiano. Sul posto, i caschi rossi diretti dal capodistaccamento Angelo Picariello, hanno domato completamente le fiamme e messo in sicurezza l’appartamento. L’autista soccorritore, rimasto intossicato dal fumo, è stato a sua volta soccorso da un’ambulanza medicalizzata del 118, che ha prestato le cure del caso senza ricorrere al ricovero in ospedale.

commenti
consigliati