10-12-14 SETTEMBRE

Capaccio Capoluogo come Ravello: tre eventi 'sospesi' sul panorama

Comunicato Stampa
08 settembre 2020 15:16

5909

CAPACCIO PAESTUM. Si terranno il 10, 12 e 14 settembre, in piazza Tempone a Capaccio Capoluogo, tre eventi voluti e promossi dalla Regione Campania con Scabec, nell’ambito di Campania by Night, in collaborazione con il Comune di Capaccio Paestum. In programma, due concerti a cura del Teatro di San Carlo di Napoli e del Teatro Verdi di Salerno, e uno spettacolo di Vincenzo Salemme. 

Si comincia giovedì 10 settembre, alle ore 21.00. Da Rossini a Gounod, da Mascagni a Verdi passando per Puccini: piazza Tempone ospita l’Orchestra del Teatro di San Carlo con il Concerto “Arie d’Opera”. Direttore Maurizio Agostini, soprano Carmen Giannattasio, tenore Saimir Pirgu.

Sabato 12 settembre, sempre alle ore 21.00, in scena ci sarà “Napoletano? E famme ‘na pizza!”, il nuovo spettacolo di Vincenzo Salemme con Antonio Guerriero, Vincenzo Borrino, Mirea Flavia Stellato, prodotto da Valeria Esposito per Chi è di scena s.r.l. Lo spettacolo nasce dall’omonimo libro dell’attore e fa riferimento a una battuta contenuta in una delle sue più note commedie teatrali, “E fuori nevica”. Una riflessione sugli stereotipi “che rischiano di rendere la vita di un napoletano – scrive Salemme - più simile a una gabbia che a un percorso libero e indipendente”.

Lunedì 14 settembre, ore 21.00, in piazza Tempone sarà la volta del Coro del Teatro dell’Opera di Salerno e Pianoforte con “Le più belle arie liriche e la magia della canzone napoletana”. Dirige il M° Lucrezia Benevento, al piano il M° Maurizio Iaccarino.

"La Città di Capaccio Paestum ospiterà tre grandi eventi all’insegna della cultura, della musica, della napoletanità – dichiara il sindaco Franco Alfieri – si tratta di tre serate importanti per il nostro Comune e, in particolare, per Capaccio Capoluogo e per lo straordinario panorama che offre. La sfida è quella di valorizzare posti meno conosciuti del territorio ma non per questo meno significativi. Il mio grazie va alla Regione Campania, al presidente Vincenzo De Luca e, naturalmente, alla Scabec anche per la possibilità, in un momento delicato come quello che stiamo vivendo a causa dell’emergenza sanitaria, di ripartire all’insegna della bellezza".

Per l’occasione, la Scabec ha previsto, in piazza Tempone, l’allestimento di un palco panoramico. A far da cornice agli eventi, dunque, sarà lo scenario del Golfo di Salerno.

commenti
consigliati