LA SINERGIA

Covid-19 ad Eboli, tavolo di confronto permanente tra Comune e scuole

Comunicato Stampa
14 ottobre 2020 19:58

1748

EBOLI. Un tavolo di confronto permanente tra Comune e Scuola, finalizzato ad una gestione condivisa ed organica delle situazioni legate all’emergenza da Covid- 19, nell’ottica dell’ascolto reciproco e costante tra comunità scolastica ed ente locale.

E’ questo l’indirizzo emerso dalla riunione svoltasi questa mattina, presso l’aula consiliare del Municipio, resasi necessaria a seguito del caso dell’alunno risultato positivo al Covid- 19 presso l’istituto Matteo Ripa.

Alla riunione hanno preso parte il Sindaco f.f. Luca Sgroia, l’assessore alla Scuola Maria Vita Della Monica, il consigliere comunale Ennio Ginetti, la dottoressa Caterina Iorio, dirigente del settore Istruzione, i dirigenti scolastici dei cinque istituti comprensivi della città.

Dalla discussione è emersa la precisa volontà di uscire dalla gestione emergenziale del fenomeno, costruendo una sinergia permanente con le istituzioni scolastiche. Di qui la scelta condivisa di stabilire una prassi comune per affrontare le situazioni che, di volta in volta, si presenteranno.

Domenica sera, con la comunicazione da parte del dipartimento di prevenzione dell’Asl del primo caso di alunno positivo all’interno di una scuola cittadina, ci siamo trovati a gestire una situazione inedita per l’Ente e lo abbiamo fatto adottando un’ordinanza di straordinario rigore, disponendo la chiusura e la sanificazione dell’intero plesso scolastico”- ha spiegato il Sindaco f.f. Sgroia- “L’incontro di questa mattina è servito ad avviare la costruzione di un percorso di natura ordinaria e non più emergenziale nella gestione di possibili casi analoghi in ambito scolastico. Un percorso che prevede l’assunzione di provvedimenti più o meno stringenti, a secondo della natura dei casi, attraverso un diretto coinvolgimento dei dirigenti scolastici interessati”.

A tal fine- ha dichiarato l’assessore Della Monica- “Abbiamo pensato alla convocazione periodica di un tavolo di confronto e di ascolto che sia occasione per rappresentare esigenze e stabilire atteggiamenti da mettere in atto per rispondere ad esse. Questo ad integrazione dei protocolli già adottati da ciascun istituto, sulla base delle linee guida emanate a livello nazionale, relativi alla sanificazione quotidiana, alla organizzazione degli spazi, alla regolamentazione degli accessi. Come amministrazione siamo vicini ai dirigenti, ai docenti all’intero personale scolastico così come agli alunni e alle loro famiglie. Tutti noi siamo chiamati ad uno sforzo di collaborazione collettiva che deve vederci, ora più che mai, su uno stesso fronte”.

commenti
consigliati