IL NUOVO ANNO

Il 2021 del calcio dilettanti: serie D, Calpazio e centenario Agropoli

Francesco Vinci
02 gennaio 2021 09:43

1290

AGROPOLI. Un nuovo anno con la voglia di mettere alle spalle l’annus horribilis del calcio dilettantistico. In serie D, Gelbison e Santa Maria tornano a scaldare i motori per i primissimi impegni del 2021. Per la Gelbison di Pino Ferazzoli, obiettivo dare continuità alla splendida vittoria prenatalizia sull’Acireale, a partire dalla gara dell’Epifania in casa della Cittanovese. Quattro giorni dopo, Uliano e compagni torneranno a Vallo della Lucania per affrontare i siciliani del Licata. Un 2021 importante per i colori rossoblù nel decennale dalla promozione in serie D, categoria dove i vallesi militano ininterrottamente dal 2011. Il 2021 del Santa Maria registra subito le impegnative sfide contro Licata il 6 gennaio, in trasferta e Acr Messina in casa. Gare che testeranno i valori della squadra di Gianluca Esposito, reduce da una serie straordinaria di risultati utili consecutivi.

Il calcio dilettantistico regionale invece è ancora ai box, con il ritorno, almeno agli allenamenti che pare ancora lontano. Spera di festeggiare sul campo l’Agropoli, impegnata nel campionato di Eccellenza, che quest’anno raggiungerà il traguardo dei 100 anni di vita con la stessa matricola, la più antica della Campania. Calpazio e Virtus Cilento attendono di dimostrare sul campo quanto di buono raccolto nella scorsa annata, con i capaccesi di mister Marino vogliosi di continuare ad affrontare il massimo campionato regionale ritrovato dopo sei anni; così come la Poseidon Licinella, impegnata nel torneo di Promozione.

commenti
consigliati