RUBRICHE

Other Places: concorso fotografico di Roberto Maggio

Redazione
03 aprile 2021 11:48

1022

Foto che parlano, raccontano, descrivono: spesso molto di più di un articolo o un documentario. Le foto di Roberto Maggio sono questo ed è da qui che nasce Other Places, concorso ideato dal fotografo. Emozioni, sensazioni e ricordi impressi nelle pellicole possono mostrare un altro mondo: presente certe volte nascosto e persino dimenticato ma gli scatti vanno oltre alla quotidianità personale e raccontano di altro: altri luoghi, altre vite, altri mondi osservati da dietro un grandangolo, uno zoom, un obiettivo.

Other Places: uno sguardo al concorso - Un nuovo concorso fotografico pensato e fortemente voluto da Roberto Maggio, fotografo ed imprenditore della comunicazione.  Scatti che raccontano l’ultimo anno dell’intero pianeta è questo il vero senso di Other Places. Sguardi e scatti da ogni parte del mondo, l’umanità che cambia, la normalità persa per una nuova narrazione differente. Osservare il tutto con una fotocamera dà un obiettivo nuovo e differente persino al nascente new normal. Testimonial del progetto è Vanessa Patitucci, una giovane imprenditrice e travel blogger, particolarmente bello è lo scatto che Roberto Maggio dedica alla giovane blogger, una foto carica di positività e di valori. Il mondo continua, così sembra leggersi tra le righe del progetto di Maggio: continua nonostante tutto carico di colori, emozioni, sorrisi e voglia di raccontare in un modo differente, perchè la bellezza permane ed è spesso, immanente. 

Roberto Maggio: il fotografo della bellezza - La Bellezza è un concetto ampio, diverso e differente, impossibile da circoscrivere con dei canoni noti, però tutti siamo in grado di capire quando c’è. Un bel mistero da districare: dietro il concetto infatti c’è molto che riguarda la filosofia e la storia dell’umanità ma riconoscere la bellezza in una foto è possibile anche oggi nonostante tutti i filtri e le procedure che si cerchino di applicare su una foto. La fotografia è cambiata: non è più quella di una volta, lo sviluppo e la carta salata non servono più ma Roberto Maggio con le luci ed i colori di una foto riesce a scrivere una storia nuova, carica di bello, sempre e comunque.

commenti
consigliati