TRAGEDIA A GROMOLA
guarda il servizio

Capaccio Paestum, sbanda con l'auto e finisce nel canale: muore operaio

Alfonso Stile
15 aprile 2021 19:03

22719

CAPACCIO PAESTUM. Sbanda con l’auto e finisce in un canale: muore operaio. Tragedia questo pomeriggio a Capaccio Paestum, dove il 64enne Cosimo Botta è deceduto a seguito di un incidente stradale avvenuto lungo Via Trentalone, in località Gromola, intorno alle ore 18:30. Per cause ancora da accertare, l’uomo, solo in auto, ha perso il controllo della sua vettura, un’Opel Agila, finendo nel canale consortile che costeggia la strada della contrada rurale per poi schiantarsi frontalmente contro il muro di contenimento di un accesso privato (nelle foto). Sul posto sono giunti tempestivamente i volontari dell’unità rianimativa della Croce Gialla di Agropoli, i quali hanno fatto di tutto per rianimare il conducente, ma non c’è stato nulla da fare: letale una profonda ferita alla testa riportata nel violento impatto. Rilievi del sinistro eseguiti dai carabinieri della Stazione di Capaccio Scalo, diretti dal lgt. Giuseppe D’Agostino, unitamente ai vigili del fuoco del distaccamento di Agropoli, coordinati dal caposquadra Pasquale Valentino.

Cosimo Botta, operaio specializzato nel manovrare macchine di movimento terra, residente nella zona e separato da alcuni anni, lascia due figli. Sul posto il dolore della sorella, allertata da alcuni vicini dell’accaduto. Avvisato dai carabinieri, il magistrato di turno presso la Procura di Salerno ha disposto l'esame esterno sulla salma, eseguito dal medico legale che ha liberato immediatamente la salma.

commenti
consigliati