ARRESTATO DAI CARABINIERI
guarda il servizio

Capaccio Paestum, tenta furto nel negozio di calzature: in carcere tunisino

Alfonso Stile
11 settembre 2021 08:47

7536

CAPACCIO PAESTUM. Tenta furto in un negozio del centro: arrestato dai carabinieri un immigrato senza fissa dimora. L’episodio è avvenuto nella tarda serata di ieri, quando il 31enne M.L. di nazionalità tunisina ha cercato, invano, di sfondare la vetrina blindata del noto negozio Sorrentino Calzature in Via Italia ’61 (nella foto), seppur dotato di telecamere di videosorveglianza, utilizzando un sanpietrino di medie dimensioni, allo scopo di portare via scarpe di note griffe di moda esposte. A dare l’allarme sono stati alcuni residenti, insospettiti dai rumori molesti e dall’atteggiamento sospetto dell’extracomunitario: sul posto sono giunti tempestivamente i militari dell’Arma della Stazione di Capaccio Scalo, diretti dal lgt. Giuseppe D’Agostino, i quali hanno sorpreso il ladro in flagranza di reato, traendolo in arresto con l’accusa di tentato furto: l’uomo, con vari precedenti per furto e due decreti di espulsione dall’Italia mai eseguiti, è stato così tradotto presso il carcere di Fuorni, a Salerno, in attesa del processo per direttissima che si terrà lunedì. Nessun furto di merce, dunque, ma certamente un danno non da poco per il titolare del negozio.

commenti
consigliati