"GARANTIRE I SERVIZI"

Roccadaspide, medici trasferiti senza compensazione: Auricchio scrive all’Asl

Comunicato Stampa
13 ottobre 2021 10:28

2926

ROCCADASPIDE. Trasferimento di personale medico dall’ospedale di Roccadaspide senza compensazione. Riceviamo e pubblichiamo, integralmente, la nota del  vicesindaco Girolamo Auricchio inviata al direttore generale  dell’Asl Salerno Mario Iervolino, al direttore del DEA Eboli-Battipaglia-Roccadaspide, Mario Minervini e al direttore UOC Gestione Risorse Umane, Francesco Avitabile:

Premesso che  da  ormai  diversi  mesi, in maniera  sistemica,  si  sta determinando una fuoruscita di personale medico dal P.O. di Roccadaspide verso altri Enti Sanitari  (Distretti e altri P.O.), il tutto in contrasto con le disposizioni   urgenti   e  in  maniera   a  dir   poco  illegittima,  atteso   che, nonostante i pareri  contrari della  Direzione Sanitaria   del DEA, il Dirigente del  personale  dell'ASL  autorizza  ugualmente  i  trasferimenti, senza assicurare nel contempo la sostituzione  in entrata del personale trasferito. Tale situazione  sta determinando  una pressoché totale  impossibilità, per  alcuni  reparti, di svolgere le dovute prestazioni  sanitarie, con conseguente paralisi  di tutte le attività sanitarie. Conseguentemente  tale  incredibile quanto  illegittima situazione  sta portando  a delle vere e proprie  interruzioni di pubblico servizio,  previste e garantite per legge. Poiché tale  situazione  non può essere più  in alcun modo accettata  e tollerata,  anche  alla   luce  delle   indicazioni   e  rassicurazioni   di   segno contrario che pervengono dal Direttore Generale e dai riferimenti politici regionali   nel  corso  delle   numerose  riunioni   svoltesi  sull'argomento,  e tenendo presente che in relazione  agli ultimi due trasferimenti in uscita, precisamente Dott.ssa Annunziatina Avolio e Dott.  Franco Valentino, gli    stessi sono stati  autorizzati   dall' ASL  Salerno contro il parere  del Direttore  Sanitario del DEA, pareri  contrari  che invece, per  quel che si conosce, sono stati  ritenuti e qualificati dal Dirigente del personale come favorevoli,  contrariamente al vero. Tanto premesso, ed alla luce di tale incredibile  situazione, che come detto  ormai ha assunto carattere  di sistematicità, si chiede di avere copia degli   atti    autorizzativi    dei   trasferimento   assunti  dal   Dirigente   del Personale dell'ASL di  Salerno e dei  relativi   pareri  contrari  assunti dal Direttore  Sanitario del DEA, nonché le istanze dei sopracitati  medici volte ad  ottenere   il   trasferimento   presso altre   strutture,  tanto  al  fine   di tutelare  il P.O. di  Roccadaspide eventualmente  anche  innanzi  al competente TAR e, in caso di illegittimità accertata e di atti  assunti contra legem, informare le competenti Autorità giudiziarie per i provvedimenti conseguenti. In attesa di ricevere quanto sopra, e con salvezza di ogni diritto ed azione, si porgono distinti saluti”.

commenti
consigliati