V Edizione "TeaTer": vince la scuola Vannulo

Comunicato Stampa
18 maggio 2010 08:00

1661

Teater_home

 

Nell’ambito della V Edizione della rassegna nazionale “TeaTer – Teatro&Territorio”, tenutasi a Maiori e promossa dal C.E.A. (Centro Educazione Ambientale) in collaborazione con Legambiente, alla quale hanno partecipato ben 18 scuole provenienti dalla Campania e da tutta Italia, la compagnia teatrale composta dagli alunni delle classi III e IV della scuola primaria “Vannulo” di Capaccio ha vinto il Premio “Noce d’Oro” con l’opera Chesta è la terra mia quale miglior spettacolo della manifestazione, con la seguente motivazione: “Per aver restituito, con umorismo contrappuntato, uno spettacolo territoriale attraverso la musicalità del dialetto e la minuziosa ricostruzione dell’ambiente e dei caratteri popolari; per la cura dei costumi e la scelta musicale, strumentale e canora come scansione dei ritmi dell’azione”.

Il testo teatrale è stato rielaborato dagli alunni all’interno del Progetto PON “Fantasia... in scena”, coordinato dall’insegnante tutor Teresa Cafasso, dal docente esperto Paola Tozzi e dall’esperta grafica Cosimina Capo. Questi i giovani allievi protagonisti: Francesca Agati, Jonathan Arena, Andrea Dylan Bamonte, Nicola Barulli, Alessio Battipaglia, Manuel Ciuccio, Razvan Paul Ciuccio, Rita De Feo, Gabriele De Simone, Giusy De Simone, Tommaso Di Filippo, Ylenia Di Filippo, Tania Di Giovanni, Manuel Glielmi, Angelica Marra, Salvatore Pierno, Christian Riviello, Myriam Riviello, Anna Gerardina Russo, Alessio Sansivieri, Gaia Tarallo e Martina Visciano.

Gli alunni hanno dedicato la prestigiosa vittoria alla dirigente scolastica Maria Cristina Di Geronimo, la quale, sostenendo caldamente la partecipazione alla rassegna, ha permesso loro di vivere un’indimenticabile esperienza. Lo spettacolo sarà replicato sabato 29 maggio prossimo (ore 09:00-12:00) in Piazza Tempone, a Capaccio Capoluogo.

Ai piccoli studenti della “Vannulo” i complimenti dell’Amministrazione comunale di Capaccio Paestum, retta dal sindaco Pasquale Marino, dall’assessore alla Cultura e Pubblica Istruzione, Eugenio Guglielmotti, e in particolare dall’assessore al Turismo, Sport e Spettacolo, Vincenzo Di Lucia, che ha seguito le fasi della rassegna: “Esprimo sincere congratulazioni a tutti i ragazzi, insegnanti, collaboratori e alla dirigente scolastica Cristina Di Geronimo per il brillante risultato conseguito al cospetto di tante scuole italiane. L’opera che hanno portato in scena ha centrato perfettamente l’obiettivo di coniugare le potenzialità della nostra identità territoriale con il teatro della scuola, al fine di sviluppare competenze didattiche idonee ad una sana formazione dei nostri giovani, in linea con il rispetto dell’ambiente. Mi attiverò per far replicare lo spettacolo anche a Paestum”.

 

Teater_1   Teater_2

commenti
consigliati