Attualità
Occupa area demaniale senza il Sic: lido nei guai
Redazione
29 agosto 2010 14:59
Eye
  3379

 

lido_mimosa

 

Ancora un lido nel mirino della Forestale di Foce Sele, diretta dal comandante Marta Santoro: questa volta sono stati contestati illeciti allo stabilimento balneare "Mimosa" (nelle foto), sito in località Laura-Varolato a Capaccio, che fanno riferimento sia alle difformità riscontrate per la realizzazione della struttura in assenza dei pareri necessari per le aree demaniali rientranti nella zona del Sito di Interesse Comunitario (SIC). Per ottenere le autorizzazioni necessarie per la concessione di aree demaniali, infatti, va richiesto tra l'altro, dopo l'istituzione nel 2001 del vincolo Sic, il parere alla Regione. I controlli, però, hanno consentito di accertare che l'autorizzazione relativa al Sic (parere che deve essere inoltrato preventivamente appunto) non è stata richiesta dal Comune, né dal concessionario. Negli anni successivi, inoltre, la stessa concessione è stata rinnovata sempre senza il parere Sic ed ambientale della Soprintendenza.

Quattro le persone denunciate: due funzionari del Comune di Capaccio Paestum, perché firmatari delle concessioni rilasciate dal 2002 ad oggi, ed i proprietari del lido, che dovranno rispondere di violazione alle norme urbanistiche riguardo alla realizzazione della struttura e all'occupazione abusiva di demanio marittimo. Nel corso dei controlli, i caschi verdi hanno scoperto anche l'occupazione abusiva di un'area demaniale di circa 300 metri quadrati nella zona retrostante dello stabilimento, adibita a parcheggio per le auto e recintata con pali e cannucce. All'interno della struttura balneare veniva svolta abusivamente, inoltre, l'attività di ristorazione e vendita di generi alimentari, che avveniva su locali costruiti illegalmente. Ora la magistratura dovrà decidere se procedere o meno con la chiusura del lido. I controlli sono stati disposti dal procuratore aggiunto della procura di Salerno, Erminio Rinaldi.

 

lido_mimosa_ristor



Logo stiletvhd canale78
Immagine app 78
SCARICA
L’APP