Capaccio, il Comune incontra vertici dell'A.S.T.O.I.

Comunicato Stampa
14 settembre 2010 09:46

1205

stemma_capaccio

 

In occasione dell’annuale conferenza dei Festival Italiani ed Esteri prevista quest’oggi a Roma presso la sede dell’Agis, l’Amministrazione comunale di Capaccio Paestum, in particolare l’Assessorato al Turismo, Sport e Spettacolo, sarà presente con una delegazione guidata dai consiglieri comunali Carmine Caramante, Raffaele Barlotti e al direttore artistico del Paestum Festival, Mario Crasto De Stefano.

Nella capitale, i delegati incontreranno anche i vertici nazionali dell’A.S.T.O.I. (Associazione Tour Operator Italiani), un appuntamento richiesto e fissato dall’Amministrazione civica retta dal sindaco, Pasquale Marino, al fine di concertare ulteriormente le future strategie turistiche inerenti il nostro territorio.

“Consapevoli della necessità di nuove strategie ed operazioni di marketing territoriale – spiegano i consiglieri Caramante e Barlotti – stiamo concertando una serie di appuntamenti che avevamo già programmato da tempo. L’annuale conferenza dei Festival Italiani ed Esteri, che vede di diritto il Paestum Festival quale protagonista visto l’ampio e variegato programma che ogni anno offre ai turisti, è l’occasione di confronto ideale finalizzata alla continua crescita della nostra offerta d’intrattenimento. Abbiamo poi fissato una riunione con i vertici dell’A.S.T.O.I., tra i primi interlocutori coi i quali intendiamo dare il via ad iniziative concrete per la promozione del territorio ai fini turistici e ricettivi. Siamo convinti che Paestum abbia tutte le carte in regola per intraprendere un cammino diverso rispetto al passato, e legato strettamente a politiche di marketing affidate a professionisti del settore in sinergia con i tour operator nazionali ed internazionali. Dopo questa serie d’incontri con le principali associazioni nazionali del settore turistico, ci auguriamo di poter organizzare e promuovere sul nostro territorio, insieme al Consorzio Albergatori ‘Paestum In’, al Consorzio Lidi di Paestum, al Consorzio Campeggi e con tutti gli esponenti dell’imprenditoria del comparto agricolo-caseario, una serie di appuntamenti atti ad instaurare e rendere efficaci le nuove strategie che ci saranno proposte”.

commenti
consigliati